Cronaca
Scuole sicure

Calolzio, stop allo spaccio di droga davanti alle scuole: in arrivo fondi dal Ministero

Finanziamenti anche a Merate e Casatenovo

Calolzio, stop allo spaccio di droga davanti alle scuole: in arrivo fondi dal Ministero
Cronaca Valle San Martino, 05 Agosto 2022 ore 12:25

Lotta allo spaccio di droga davanti alle scuole: in arrivo fondi per Calolzio, Merate e Casatenovo. In vista della ripresa dell’anno scolastico infatti da parte del Ministero dell'Interno sono stati individuati fondi per 5,5 milioni di euro per 410 comuni  italiani, e tra questi  Merate, Casatenovo e anche Calolziocorte, da destinare ad iniziative per contrastare il fenomeno dello spaccio dinanzi agli edifici scolatici.  

Lotta allo spaccio di droga davanti alle scuole: in arrivo fondi per Merate e Casatenovo

"Con l’operazione ‘Scuole sicure’ sono in arrivo in Lombardia circa 1 milione e 117 mila euro per finanziare iniziative di contrasto allo spaccio di stupefacenti vicino agli istituti scolastici del territorio. Misure rese possibili grazie all’impegno di Matteo Salvini, che ha avviato i progetti nel 2018, e al sottosegretario Nicola Molteni, che ha proseguito il lavoro - sottolinea in una nota il deputato Fabrizio Cecchetti della Lega, segretario del partito in Lombardia .

Il deputato Fabrizio Cecchetti della Lega, segretario del partito in Lombardia

Sicurezza, tema caldo

"Nel caso specifico della Provincia di Lecco, sono in arrivo 39 mila euro complessivi che saranno destinati ad iniziative per contrastare il fenomeno dello spaccio dinanzi agli edifici scolastici - prosegue Cecchetti -  Tra i Comuni beneficiari di queste risorse, ci sono Merate, Calolziocorte e Casatenovo. Ennesima promessa mantenuta che conferma la serietà e l’efficienza della Lega al Governo: il nostro impegno in tema di sicurezza non è mai mancato e siamo felici di questo risultato raggiunto".

Questo impegno finanziario è stato reso possibile anche ricorrendo alle risorse del Fondo unico giustizia provenienti da confische e sequestri nei confronti di organizzazioni criminali.

LEGGI ANCHE Droga e armi in Viale Turati e gli intrecci con la faida tra rapper: Simba La Rue resta in carcere

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter