Città deserta

Calolzio, controlli della Polizia locale con il drone: città deserta FOTO

Gli ultimi controlli, effettuati con l'utilizzo del drone della Polizia locale, mostrano una città deserta e i cittadini che stanno rispettando l'imperativo di restare a casa.

Calolzio, controlli della Polizia locale con il drone: città deserta FOTO
Valle San Martino, 26 Marzo 2020 ore 15:04

Continuano i controlli della Polizia locale di Calolziocorte per far rispettare il decreto anti-contagio e il distanziamento sociale per combattere l’emergenza Coronavirus. Gli ultimi controlli, effettuati con l’utilizzo del drone della Polizia locale, mostrano una città deserta e i cittadini che stanno rispettando l’imperativo di restare a casa.

Il drone mostra una Calolzio deserta

Un città quasi deserta. I calolziesi sembrano aver compreso a pieno l’importanza di restare a casa e le conferme arrivano direttamente dall’assessore alla Polizia locale Luca Caremi: “La situazione è tranquilla, c’è pochissima gente in giro per il paese”. La buona notizia è arrivata dopo l’ultimo controllo degli agenti calolziesi con l’utilizzo del drone, uno strumento in più che si aggiunge ai consueti pattugliamenti sul territorio. Le immagine scattate con il drone, che potete vedere tutte qui sotto, mostrano una città praticamente deserte fatta eccezione per i supermercati attività. Non è stata registrata nessuna particolare presenza a piedi o assembramento anche nella zona del Lavello, lungo l’Adda.

20 foto Sfoglia la gallery
Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia