Cronaca
Montagna

Buon compleanno Cai Lecco

Era il 30 giugno 1874 quando la Sezione lecchese viene riconosciuta ufficialmente dalla direzione centrale di Torino del ClubAlpinoItaliano.

Buon compleanno Cai Lecco
Cronaca Lecco e dintorni, 30 Giugno 2020 ore 11:40

Lecco e la montagna, due "realtà" legate a doppio filo. E chi meglio del Cai Lecco può esprimere al meglio questo indissolubile connubio? Proprio per questo tutta la città augura buon compleanno al sodalizio che oggi, martedì 30 giugno, spegne 146 candeline.

Buon compleanno Cai Lecco

Era infatti il 30 giugno 1874 quando la Sezione lecchese viene riconosciuta ufficialmente dalla direzione centrale di Torino del ClubAlpinoItaliano. Il primo Presidente effettivofu  Giovanni Pozzi, noto medico ed appassionato alpinista. La sua nomina seguì alla rinuncia dell’Abate Antonio Stoppani che, al momento della costituzione della Sezione, il 22 maggio dello stesso anno, viene eletto Presidente ma scelse di non assumere la carica poiché già Presidente della Sezione CAI milanese. La passione per la montagna diede il via all'avventura del CAILecco che all'inizio poteva contare su 19 Soci, ma dopo i primi anni iniziò a crescere. Oggi i soci sono circa 3.300.

"Lo sviluppo della nostra Sezione e della sua attività non sarebbe mai stato possibile senza il contributo dei numerosissimi volontari che negli anni si sono generosamente messi a disposizione, senza gli istruttori, gli accompagnatori, i rifugisti che hanno condiviso con molti il loro amore per la montagna, contribuendo a renderla anche più accessibile -sottolineano dal sodalizio -  I “nostri” alpinisti hanno portato il nome di Lecco nel mondo. Oggi festeggiamo con un GRAZIE a tutti loro e ai nostri soci. Buon compleanno #CAILecco"