Torna l'incubo

Borseggiata in centro Lecco: via anche i soldi dal conto corrente

Via portafoglio e anche 500 euro dal Bancomat

Borseggiata in centro Lecco:  via anche i soldi dal conto corrente
Cronaca Lecco e dintorni, 13 Settembre 2021 ore 14:10

Borseggiata in centro Lecco: via anche i soldi dal conto corrente. Torna l'incubo nel salotto buono della città dopo che nei mesi scorsi erano stati messi a segno diversi analoghi colpi.

Borseggiata in centro Lecco: via anche i soldi dal conto corrente

Era entrata in un grande magazzino del centro per dare un’occhiata ad alcuni capi di abbigliamento. Quando è uscita, cercando il portafogli nella borsa, si è accorta che era sparito, con tutto quello che conteneva: circa 70 euro in contanti, i documenti d’identità suoi e della figlia minore, ma soprattutto della tessera del bancomat. La certezza di essere stata derubata è arrivata cinque minuti dopo, con la notifica della banca riguardante un prelievo di ben 500 euro appena eseguito allo sportello di una filiale in - piazza Mazzini. «Ne sono ancora scioccata e lì per lì non mi vergogno di dire che mi ha preso il panico» racconta una quarantatreenne lecchese residente in centro che ha ritenuto importante raccontare quanto le è accaduto per mettere in guardia altre possibili vittime. «Credo che il borseggio sia avvenuto mentre mi trovavo dentro H&M, dove non ho comparato nulla ma ho solo fatto un giro. Diversamente, al momento di pagare, mi sarei accorta che il portafoglio era sparito. Invece me ne sono resa conto dopo, una volta uscita, quando ho cercato nella borsa il cellulare per rispondere a mio marito» riferisce la donna, che passo passo ha cercato di ricostruire tutti i propri movimenti, senza escludere che il borsellino potesse magari esserle inavvertitamente scivolato fuori dalla borsa.

I precedenti

Come detto solo a maggio si erano verificati diversi analoghi episodi: le vittime erano tutte donne intente a fare compere in cento Lecco. In qual caso la malfattrice, una donna di origini bulgare, era stata beccata e fermata da un agente della Questura di Lecco fuori servizio.

Tutti i particolari sul Giornale di Lecco in edicola dal 13 settembre. Clicca qui per la versione sfogliabile