Menu
Cerca

Bimbo violento, prosegue lo sciopero dei genitori, bimbi a casa

Niente insegnante di sostegno: la delicata situazione non si sblocca.

Bimbo violento, prosegue lo sciopero dei genitori, bimbi a casa
Cronaca Meratese, 20 Settembre 2018 ore 08:07

Niente lezioni anche oggi. I bimbi di una classe di una scuola di Olgiate Molgora, anche oggi, non rientreranno in classe. Prosegue quindi lo “sciopero” dei genitori (che come abbiamo spiegato ieri era iniziato martedì)  che hanno deciso di compiere un gesto eclatante a causa della presenza di un bimbo violento che non è seguito da un educatore

Bimbo violento, prosegue lo scioperi dei genitori, bimbi a casa anche oggi

La decisione è stata presa da mamme e papà dopo aver ricevuto la conferma, da parte della dirigente scolastica, che anche oggi il piccolo non verrà affiancato da un insegnate di sostegno. “Alla nostra richiesta di lasciare il bambino fuori dalla classe, dando ai nostri bambini la possibilità di tornare a scuola a svolgere le regolari lezioni con serenità. la preside ha detto che non lo farà” spiega una mamma a nome dei genitori. “In questo modo negano ancora una volta il diritto allo studio. Noi sinceramente non sappiamo più cosa fare”.

Si spera nell’incontro di domani

La speranza è che si possa giungere a una svolta domani.Venerdì infatti dovrebbe svolgersi un  nuovo incontro la dirigente scolastica, gli incaricati di rete salute, il sindaco di Olgiate  Giovanni Battista Bernocco,  l’assessore all’istruzione Paola Colombo e i genitori