Besanino: altra mattinata di passione

Problemi al passaggio a livello di Macherio, pendolari a scuola o al lavoro in ritardo.

Besanino: altra mattinata di passione
06 Dicembre 2019 ore 07:58

Besanino: altra mattinata di passione. Questa mattina, venerdì 6 dicembre, i problemi sono causati da un guasto al passaggio a livello di Macherio.

Besanino: altra mattinata di passione

Non si è concluso purtroppo col mese di novembre il momento no per il trasporto ferroviario regionale. Oggi, venerdì 6 dicembre, la linea del “Besanino”, il treno a binario unico che collega Lecco con Milano Porta Garibaldi passando per Molteno, è infatti rallentata da un guasto al passaggio a livello – provocato da un veicolo – all’altezza di Macherio. I tecnici di Reti ferroviarie italiane sono al lavoro per ripararle ma nel frattempo si registrano ritardi fino a 40 minuti, come comunica Trenord sul suo sito.

“Possibili ritardi fino a 40 minuti”

“Possibili ritardi fino a 40 minuti a causa di un guasto ad un passaggio a livello che si è verificato tra le stazioni di Villasanta e Triuggio-Ponte Albiate. I tecnici di Rfi sono al lavoro per consentire il ripristino della circolazione. Prestare attenzione ai monitor e agli annunci di stazione”.

Questo l’annuncio apparso sul sito di Trenord, alle 7,08, dove potete seguire l’aggiornamento della situazione in tempo reale. Segue l’elenco dei convogli che hanno accusato ritardi sino a questo momento. Alle 7,50 sono cinque  i treni in ritardo, oppure con partenza ritardata proprio a causa di quel guasto. Trattandosi di linea a binario unico è purtroppo ovvio che se la situazione non si sblocca in tempi brevi ci sono pesanti ripercussioni sia per i convogli diretti verso Milano che per quelli che viaggiano in direzione Lecco.

Solo pochi giorni fa l’amministratore delegato di Rfi Maurizio Gentile era stato ascoltato in Regione, dove aveva fatto il punto sui disagi patiti dagli utenti rimarcando come la maggioranza dei guasti sia dovuta al materiale rotabile e non alle strutture. In questo caso però sono proprio le infrastrutture a penalizzare ancora una volta i pendolari di una tratta che nell’ultimo periodo vede i convogli speso in ritardo. Neanche Rfi però ha colpe se un automobilista finisce contro un passaggio a livello…

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve