Benemerenza al vigile del fuoco meratese Pierangelo Castelli

Pierangelo Castelli: meratese doc e una vita da vigile del fuoco.

Benemerenza al vigile del fuoco meratese Pierangelo Castelli
Meratese, 08 Dicembre 2018 ore 12:03

In occasione della festa patronale di Sant’Ambrogio, l’amministrazione del Comune di Merate ha consegnato, nell'auditorium comunale di Merate, un attestato di benemerenza al Capo Squadra Volontario Pierangelo Castelli per il pluriennale servizio prestato nella caserma volontaria cittadina dei Vigili del fuoco.

Benemerenza a Pierangelo Castelli: una vita da vigile del fuoco

La carriera del Capo Squadra, nato a Merate nel 1958 e da sempre residente in città, è iniziata nel 1979 ed è costellata di soddisfazioni professionali e riconoscimenti. È stato infatti insignito della Benemerenza al valore civile per la partecipazione agli interventi connessi agli eventi atmosferici del 2002, presente sullo scenario del terremoto che colpì L’Aquila nel 2009, e ha ricevuto la croce di anzianità dal Comando di Lecco al raggiungimento dei 25 anni di servizio. Dal 2014 al 2018 ha ricoperto l’incarico di Capo distaccamento. Nel marzo 2019 il C.S. Castelli raggiungerà i limiti di età e non potrà più prestare servizio operativo, ma sicuramente continuerà a sostenere con la sua esperienza l’operato del distaccamento volontario.

3 foto Sfoglia la gallery

A Merate sono state diverse le benemerenze consegnate

Il pomeriggio di venerdì ha visto la consegna di ben cinque benemerenze civiche e un encomio alla memoria. Tra i protagonisti della giornata, la dottoressa Carla Magni, medico chirurgo e Susanna Conti Terragni, che dal 2003 presiede la scuola dell’infanzia di Merate Don Angelo Perego.

LEGGI ANCHE: Merate premia i suoi benemeriti FOTO e VIDEO