Balordi e degrado a Villa Gomes: le mamme hanno paura

"Non c’è nessun razzismo, cerchiamo di chiarirci. Il colore della pelle non c’entra"

Balordi e degrado a Villa Gomes: le mamme hanno paura
Cronaca 16 Ottobre 2017 ore 17:30

Bande di ragazzotti, soprattutto stranieri, che vi bivaccano da mattina a sera, si lavano nelle fontanelle. Tanti  bevono, fumano, urlano. Succede a Villa Gomes come denunciano alcune mamme che lamentano lo stato di abbandono di quest’area verde.

Villa Gomes

Il parco, polmone verde di Maggianico, per alcuni è diventato off limit. «Non ci sentiamo più sicure. Chi veniva a correre, chi portava i bambini o non viene o evita di farlo da solo». Secondo le mamme il punto non è che i giovani che bivaccano siano italiani o stranieri. «Non c’è nessun razzismo, cerchiamo di chiarirci. Il colore della pelle non c’entra. Ma cosa fanno qui tutti i pomeriggi questi gruppi di ragazzotti?».

Il servizio completo sul Giornale di Lecco in edicola da lunedì 16 ottobre