Cronaca
Zoo a Lecco

Avvistato in città: "C'è un cervo, non ci crederà nessuno ma c'è un cervo..."

Dopo i cinghiali altre specie scendono a colonizzare le strade urbane. Ma esattamente che bestia era e che ci faceva in città alle 5 del mattino?

Avvistato in città: "C'è un cervo, non ci crederà nessuno ma c'è un cervo..."
Cronaca Lecco e dintorni, 28 Ottobre 2021 ore 10:08

"C'è un cervo, non ci crederà nessuno ma c'è un cervo...". Dopo i cinghiali , ecco un'altra specie ungulata a spasso per le vie della città. L'avvistamento è avvenuto a Lecco, rione di Castello, poco prima dell'alba di stamattina, giovedì 28 ottobre 2021. A documentarlo un video.

Un cervo trotterella nel rione di Castello

Il video è stato girato da una volontaria della Croce Rossa, poco lontano dalla sede dell'organizzazione di  soccorso in emergenza e assistenza che si trova in via Rimembranza. Tornando a casa in auto quando ancora era buio e la città addormentata, dopo aver svoltato in via Don Giuseppe Pozzi scendendo verso lo stadio Rigamonti Ceppi, la donna si è imbattuta in un animale che trotterellava solitario in mezzo alla strada. Inequivocabile la sagoma:  "C'è un cervo, non ci crederà nessuno ma c'è un cervo... Sono appena fuori dalla Croce rossa" ripete stupefatta la volontaria.  Mentre,  a scanso di increduli e scettici, cattura in video con il telefonino  la scena.

La volontaria ha brevemente seguito a distanza il "cervo", fino alla rotonda dell'incrocio con via Caldone, quindi lo ha ripreso mentre infilava a destra via Solferino, allontanandosi tra le auto in sosta verso il centro di Castello. Rione, quest'ultimo, che non si trova esattamente alle pendici del Resegone come ad esempio Rancio o Bonacina.

Esattamente che animale era? E che ci faceva a Lecco?

Quanto al "cervo", che a noi profani è sembrato un giovane esemplare, giriamo la parola agli esperti zoologi che abitano in città: esattamente cosa era e secondo voi che ci faceva a Lecco alle 5 del mattino?

3 foto Sfoglia la gallery