Cronaca
Il caso

Auto ribaltata a Dervio: il video delle telecamere di sicurezza

Le immagini diffuse dal sindaco Cassinelli per replicare alle polemiche apparse su Facebook. Nella prima sequenza si vede quanto accaduto prima dello schianto. Un ragazzo in stato confusionale si sdraia in mezzo alla carreggiata. Con lui altri due giovani.

Cronaca Lago, 16 Gennaio 2022 ore 01:05

Auto ribaltata a Dervio: in un video ripreso dalle telecamere di sicurezza le immagini dell'incidente accaduto la scorsa notte in via Giacomo Matteotti. E  non solo.

Auto ribaltata: il video dello schianto

Il filmato documenta il ribaltamento di un'auto al termine di una breve e folle accelerazione contromano che attraversa l'incrocio con via Invernizzi. Ma soprattutto, nella sequenza che precede lo schianto, si vede quanto accaduto poco prima. A diffondere i filmati è stato il sindaco di Dervio, Stefano Cassinelli, con un comunicato che intende  rispondere alle polemiche apparse su Facebook nella stessa giornata di sabato.

Prima dell'auto ribaltata: tre giovani in mezzo alla strada

Ed ecco quanto accaduto poco prima, ripreso dalle stesse telecamere: due ragazzi, uno dei quali in evidente stato di alterazione, "accompagnato" da un altro giovane, anche lui in precario equilibrio, finisce steso a terra sulla carreggiata stradale, in prossimità dell'incrocio.  Compare anche una ragazza vestita di bianco.

Il comunicato del sindaco Cassinelli

"Ancora una volta mi vedo costretto a dover intervenire dopo l'incidente di questa notte a Dervio e a rispondere alle polemiche assurde di qualcuno che arriva fare su Facebook: che gli attraversamenti pedonali non servono a nulla 'o ne sono la causa...?'. Purtroppo le cause sono altre e ben visibili, il Comune e la Provincia lavorano per cercare di garantire sicurezza a tutti e ogni attività fatta migliora la situazione anche se a qualcuno viene il mal di pancia.

Alleghiamo il video di quello che è accaduto questa notte, il giovane che guidava la macchina prima si è sdraiato sulla Provinciale, dopo è salito in auto andando sulla corsia sbagliata per circa 200 metri fino a schiantarsi contro un albero e abbattendo un cartello stradale.

Pubblicare questo video serve a far capire quello che succede nelle strade, serve a far capire che un attraversamento pedonale protetto può salvare una vita, serve a far capire che gli autovelox sono dei deterrenti, serve a far capire che ogni strumento di controllo è necessario anche se sembra non bastare mai. Serve anche a far capire quello che purtroppo accade sulle strade perché gli incidenti succedono ma quando ci si mette alla guida in tali condizioni si può uccidere.

La scorsa notte è andato tutto per il meglio perché il giovane alla guida non si è fatto male e soprattutto nessuno lo ha investito mentre stava sdraiato sulla provinciale, diventando poi il mostro che ha travolto un ragazzo, e nessuno è stato colpito dall'auto contromano o mentre si ribaltava. Ma trovare persone che pur di criticare questa amministrazione, che ha fatto interventi necessari da anni, arrivano a scrivere idiozie su Facebook non andando al cuore del problema che in questi video è evidente mette davvero tristezza.

Qui il problema non è un goccio di alcol, il problema è mettersi alla guida in quelle condizioni e rischiare la vita propria e di altri innocenti.

Il ribaltamento in via Matteotti

Per la cronaca, l'incidente in questione, un'autovettura ribaltata con all'interno una persona incastrata, è avvenuto poco dopo l'1.30 della notte di venerdì 14 gennaio 2022. Sul posto, in corso Matteotti, altezza civico 35, sono intervenuti in codice rosso due ambulanze  di Areu118, un'autopompa ei Vigili del Fuoco dal distaccamento di Bellano e la Polstrada.

Il soccorso del giovane ferito si è concluso un quarto d'ora dopo, con il ricovero in codice giallo all'ospedale Manzoni di Lecco.

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter