Trasporti a rischio caos

Oggi, lunedì 28 settembre, sciopero dei treni di 8 ore

 Lo sciopero dei treni Trenord di lunedì 28 settembre riguarderà tutto il personale ferroviario, quindi macchinisti, capitreno, addetti alla circolazione e chi opera nel commerciale.

Oggi, lunedì 28 settembre, sciopero dei treni di 8 ore
Lecco e dintorni, 28 Settembre 2020 ore 06:20

Si preannuncia un inizio settimana non facile per i pendolari lecchesi e non solo: oggi, lunedì 28 settembre sciopero dei treni  di 8 ore in Lombardia.

Attenzione, lunedì 28 settembre sciopero dei treni

Trenord ha infatti reso noto che “nella giornata di lunedì 28 settembre 2020, il sindacato Or.S.A. ha proclamato uno sciopero dalle ore 10:00 alle ore 17:59, che potrà generare ripercussioni sulla circolazione ferroviaria in Lombardia. Pertanto i servizi Regionali, Suburbani, la Lunga Percorrenza ed il servizio aeroportuale Malpensa Express potranno subire variazioni e/o cancellazioni”.

LEGGI ANCHE “Pendolari della droga” beccati sul treno con mezzo chilo di marijuana

Le modalità

Le fasce orarie di garanzia non SARANNO  coinvolte dallo sciopero. Regolari i treni con orario di partenza dalla stazione di origine prima delle 10 e arrivo alla stazione di destinazione finale entro le 11.

Relativamente al servizio Malpensa Express, nel caso di non effettuazione dei treni, saranno istituiti:
• autobus sostitutivi tra Milano Cadorna-Malpensa Aeroporto (senza fermate intermedie), con partenza da via Paleocapa 1 Milano (a sinistra, uscendo dalla stazione di Milano Cadorna, uscita Metropolitana MM).
• autobus sostitutivi a Stabio e Malpensa Aeroporto per garantire il collegamento aereoportuale S50 “Malpensa Aeroporto – Stabio” (senza fermate intermedie).

Possibili ripercussioni anche a conclusione dello sciopero. Si invitano i clienti a prestare attenzione sia gli annunci sonori trasmessi nelle stazioni, che alle informazioni in scorrimento sui monitor.

Le motivazioni dello sciopero

Lo sciopero dei treni Trenord di lunedì 28 settembre riguarderà tutto il personale ferroviario, quindi macchinisti, capitreno, addetti alla circolazione e chi opera nel commerciale. Il sindacato Or.S.A. ha proclamato  la serrata per protestare circa il mancato accordo dell’azienda in merito al contratto collettivo di lavoro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia