Appalti Secam truccati: oggi i primi interrogatori

Interrogati due funzionari e un imprenditore.

Appalti Secam truccati: oggi i primi interrogatori
Lecco e dintorni, 16 Luglio 2018 ore 16:32

Primi tre interrogatori nella giornata di oggi per le persone coinvolte nel caso dei presunti appalti Secam truccati. Sono stati sentiti due dei tre funzionari dell’azienda pubblica coinvolti ed un imprenditore. Tra le persone arrestate c’è anche il lecchese Armando Maria Gilardi.

Appalti Secam truccati: chi tace e chi si spiega

Come riporta il GiornalediSondrio.it, gli interrogatori di garanzia svoltisi nella giornata odierna hanno riguardato i due funzionari di Secam finiti ai domiciliari la scorsa settimana e un imprenditore. Si tratta di Amerigo Piasini, Daniele Bormolini e Achille Gusmerini. Secondo quanto si è appreso, i primi due si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Dal canto suo Bormolini avrebbe invece spiegato i rapporti con gli imprenditori coinvolti nell’inchiesta.

Domani altri tre interrogatori

Il gip Carlo Camnasio e il sostituto procuratore Stefano Latorre sentiranno invece nella giornata di domani gli altri due imprenditori valtellinesi coinvolti nell’inchiesta (Pietro e Pierlorenzo Della Bona) e finiti pure loro ai domiciliari oltre al terzo funzionario di Secam, Diego Samaden. Le altre tre persone colpite da ordinanza di custodia cautelare (gli imprenditori Armando Maria Gilardi, Mauro Vannini e Sergio Liccardo) saranno sentiti dai giudici per le indagini preliminari dei loro luoghi di residenza, su delega del gip sondriese.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia