Cronaca

Anziano urtato da un'auto ferito alla testa e al volto

Una lunga scia di sangue nella nostra provincia negli ultimi giorni: due gli anziani travolti e uccisi in una settimana.

Anziano urtato da un'auto ferito alla testa e al volto
Cronaca Lago, 10 Dicembre 2018 ore 14:45

E' stato trasportato all'ospedale con ferite alla testa e al volto l'anziano urtato da un'auto a Mandello. L'incidente, la cui dinamica è al vaglio degli agenti della Polizia Locale è avvenuto in via Battisti a Mandello.

Anziano urtato da un'auto ferito alla testa e al volto

La richiesta di intervento dei sanitari è partita intorno alle 13.20. Il timore che il pensionato, un uomo di 84 anni, versasse in gravissime condizioni ha spinto la centrale operativa dell'Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza a far alzare in volo anche l'elisoccorso decollato da Milano per velocizzare le operazioni di soccorso. Non solo ma in codice rosso e a sirene spiegate sono intervenuti sul posto anche gli uomini del 118 e i volontari del Soccorso Bellanese. Fortunatamente, seppur serie, le condizioni dell'uomo non sono apparse critiche e il pensionato non sarebbe in pericolo di vita.

Una lunga scia di sangue

Una vero e proprio dramma, anzi una piaga negli ultimi giorni quella degli incidenti  stradali ed in particolare degli investimenti che hanno visto coinvolte persone anziane sul nostro territorio. Due le tragedie in pochi giorni: il 7 dicembre Fulvio Motta, 79 anni,   è stato  falciato e sbalzato a terra con estrema violenza mentre attraversava la Provinciale che attraversa la Valsassina, all'altezza di Introbio. L'uomo purtroppo non ce l'ha fatta. Pochi giorni prima  a Cernusco Lombardone Clementina Sangiovanni, 74 anni, è stata travolta mentre attraversava la strada a pochi passi dalla sua abitazione.   Nonostante i tentativi disperati dei medici di salvarla la donna è morta poco dopo l’arrivo in ospedale. Il 6 dicembre a mezzanotte sempre nel Meratese è stato investito un uomo di 51 anni. L’incidente è avvenuto a Robbiate