Cronaca
Rabbia

Ancora vandalismi in stazione a Lecco: incendiata la casetta del book crossing

Boscagli: "Non ci sono parole per descrivere l'amarezza di un gesto e quello che rappresenta"

Ancora vandalismi in stazione a Lecco: incendiata la casetta del book crossing
Cronaca Lecco e dintorni, 20 Aprile 2022 ore 08:13

Ancora vandalismi in stazione a Lecco: incendiata la casetta del book crossing. Un gesto vile  quello compiuto dai soliti ignoti (anche se la speranza è che restino tali per poco visto che in zona ci sono diverse telecamere in zona) nella notte tra martedì 19 e mercoledì 20 aprile 2022.

Ancora vandalismi in stazione a Lecco: incendiata la casetta del book crossing

I pendolari che questa mattina si sono diretti sui binari hanno visto la struttura che ospita i libri che tutti possono liberamente prelevare e depositare, ancora fumante. Davvero una brutta sorpresa, non solo per il danneggiamento, ma anche per  il valore simbolico di condivisione del book crossing.

"Non ci sono parole per descrivere l'amarezza di un gesto e quello che rappresenta" ha commentato il consigliere comunale Filippo Boscagli che ha immortalato lo scempio. Immediate sono scattate le indagini proprio attraverso la visione delle immagini registrate dall'occhio del "Grande fratello".

"Grazie alle telecamere si è potuto risalire ai fatti dolosi avvenuti alla 1.47 di questa notte: cari ragazzi, non avete di meglio da fare? E dove sono i vostri genitori? - sottolinea amareggiato il sindaco Mauro Gattinoni -  Noi iniziamo a pulire e a ricostruire perché il progetto del book-crossing, amato da tanti lecchesi, deve proseguire. Continuiamo a investire in cultura, la migliore risposta all'ignoranza".

 

3 foto Sfoglia la gallery

Oggi a Lecco l'assessore regionale per "Stazioni Sicure"

Proprio oggi il tema della sicurezza e sui treni e nelle stazioni sarà affrontato nuovamente. L'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, parteciperà infatti alla riunione per la condivisione e sottoscrizione dell'accordo, denominato "Stazioni sicure" per la promozione della sicurezza integrata delle stazioni ferroviarie presenti sulla tratta Milano-Lecco.

L'accordo era stato sottoscritto il 29 settembre scorso a titolo sperimentale e aveva riguardato inizialmente (Lecco  Mandello del Lario, Bellano, Colico, Dorio, Brivio, Dervio, Merate, Olgiate Molgora, Calco, Airuno, Calolziocorte, Santa Maria Hoè, La Valletta Brianza, Cernusco Lombardone, Olginate). ed è stato poi esteso a Osnago, Oggiono, Valmadrera, Civate, Malgrate, Molteno, Rogeno, Cassago Brianza, Galbiate e Nibionno,

‘Stazioni sicure’, ha come capofila il Comune di Lecco, ed è finalizzato ad aumentare la sicurezza sulle tratte ferroviarie Milano – Lecco, a bordo treno e nelle stazioni, utilizzando anche le Polizie locali in sinergia con le Forze dell’ordine.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter