Aggressioni sui treni, in campo anche il Codacons

"E' necessario installare le telecamere anche all’interno delle carrozze per non lasciare via di fuga ai teppisti".

Aggressioni sui treni, in campo anche il Codacons
Cronaca Lecco e dintorni, 03 Maggio 2018 ore 12:27

“Ci troviamo di fronte a un’incredibile mancanza di civiltà che mette in serio pericolo i passeggeri”.  Anche il Codacons scende in campo dopo i recenti episodi di violenza sui treni avvenuti tra Calolzio e Olgiate.  Ieri sul caso era intervenuto anche l’assessore regionale Riccardo de Corato, invocando l’intervento dei militari.

Aggressioni sui treni

“Il Codacons diffida Trenord: questo tipo di episodi deve essere prevenuto” si legge in una nota del sodalizio. ” Evidente che le telecamere nella stazione non bastino; è necessario installarle anche all’interno delle carrozze per non lasciare via di fuga ai teppisti”.

Baby gang sgominata

Soo la scorsa settimana era stata sgominata dai Carabinieri di Vimercate una baby gang che aveva messo ferro e fuoco i terni tra Milano e Lecco.  Otto giovani, di cui sei minorenni, erano stati infatti arrestati dai carabinieri in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emesse dai Gip del Tribunale per i Minorenni di Milano e del Tribunale di Monza, per rapina.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità