Menu
Cerca
Lutto sul Lago

Addio Tullio Abbate, storica figura del mondo nautico

Pilota e costruttore navale, rappresentava il lago di Como nel mondo. Tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia.

Addio Tullio Abbate, storica figura del mondo nautico
Cronaca Lago, 09 Aprile 2020 ore 16:53

Oggi, giovedì 9 aprile 2020, se ne va un pezzo di storia. Addio a Tullio Abate, imprenditore, pilota e costruttore navale di Tremezzina, che per anni ha rappresentato l’eccellenza italiana e comasca nel mondo.  Come riportano i colleghi dei primacomo.it si è spento all’età di 75 anni. Fin da subito tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia.

LEGGI ANCHE Rapporto tra contagiati da Coronavirus e residenti nei Comuni lecchesi TUTTI I DATI

Addio Tullio Abbate, storica figura del mondo nautico

Classe 1944, nato e cresciuto a Tremezzina, Tullio Abbate ha da sempre incarnato il mito della velocità sull’acqua. Dal padre, Giulio Abbate, aveva ereditato la passione e l’amore per le barche e la velocità, tanto che nel 1960 ha vinto l’European Powerboat Championship a Cannes come copilota, nel 1963 ha trionfato con un’imbarcazione da regata progettata e costruita da solo nella serie Offshore “Regata Centomiglia del Lario” dei Campeones de Europa.

Il cantiere

Nel 1975 rilevò il cantiere del padre, che trasformò in una vera e propria officina di bolidi su acqua. Fra i suoi clienti molti piloti di Formula 1 come Schumacher, Piquet, Gilles Villeneuve, Keke Rosberg, Matthäus, Prost, Pironi, Ayrton Senna, Jacky Ickx e Bruno Giacomelli; calciatori del calibro di Maradona, Vialli, Mancini; il centauro Giacomo Agostini e il tennista Björn Borg.

Non bisogna dimenticare poi i reali da Vittorio Emanuele di Savoia, Stefano Casiraghi alla principessa Carolina di Monaco.

Cna Produzione Nautica: “Un principe della storia nautica”

Cna Produzione Nautica si unisce al cordoglio della famiglia per la perdita di un altro pezzo della storia della nautica lariana. “Un indimenticabile Principe della storia della nautica lariana – dice affranto il presidente di Cna Produzione Nautica, Domenico Lillia – Conoscevo Tullio da 50 anni ero amico già di suo padre Guido. Oltre che un grande amico era un pilastro della motoristica, soprattutto nel campo della scafistica veloce aveva lasciato il segno nel settore. Mi sento vicino alla famiglia per questa terribile perdita e sono sconvolto dalla notizia”.

I tanti messaggi

Una vera e propria icona, una grande persona e simbolo dell’eccellenza italiana e comasca nel mondo. Per questo non sono tardati ad arrivare messaggi di cordoglio e ringraziamento a Tullio Abbate.

“Insieme per far girare un motore ad acqua!! Tu credesti in me perchè sei un mito e lo sarai per sempre. Ciao Amico mio. Mi mancherai”

“Ci ha lasciato un pezzo di storia della nautica mondiale”

“Un mito, un Amico, un Mago del mare. Ora Tullio vola sul tuo scafo più bello”

“Ho avuto la fortuna di lavorare assieme per uno scopo comune. Queste esperienze rimarranno indelebili. Fai buon viaggio Tullio”