Oggionese in lutto

Addio al dottor Angelo Barbagallo

Da Oggiono a Molteno a Garbagnate Monastero: migliaia di pazienti piangono il loro stimato medico di base rapito da un improvviso malore. Fondatore del Cai, era impegnato anche con la parrocchia di Imberido e con le missioni

Addio al dottor Angelo Barbagallo
Cronaca Oggionese, 21 Luglio 2021 ore 12:03

L'oggionese piange la scomparsa del dottor Angelo Barbagallo, medico di base impegnato nel sociale.

Rapito da un improvviso malore a 66 anni

Il dottor Barbagallo si è spento lunedì notte, all'età di 66 anni, a causa di un improvviso malore che lo ha strappato alla sua famiglia e ai suoi pazienti. Da più di  trent'anni prestava servizio negli ambulatori di Molteno e Garbagnate Monastero, ma seguiva ancora parecchie persone a Oggiono, dove aveva cominciato la sua carriera di medico condotto. Oltre che per la sua professione, Barbagallo è ricordato per il suo impegno nell'associazionismo e nel volontariato.

Appassionato di montagna e uomo di fede

Appassionato di montagna, è stato tra i fondatori del Cai di Oggiono che ha guidato come presidente dal 1993 al 1996. Insieme alla moglie Enrica Boscolo, professoressa di matematica in pensione, era anche impegnato nella parrocchia di Imberido, frazione in cui risiedeva. Barbagallo aveva anche grande anche l'attenzione per le missioni, in particolare seguiva la figlia Laura Barbagallo, attiva in Etiopia alla periferia di Addis Abeba, nella struttura salesiana Bosco Children, insignita nel 2019 del "Premio Graziella Fumagalli e madre Erminia Cazzaniga".

Il dottor Angelo Barbagallo ha avuto anche un'esperienza come consigliere comunale

A Oggiono il dottor Barbagallo ha avuto anche un'esperienza come consigliere comunale tra le fila della maggioranza di centrosinistra durante il primo mandato del sindaco Raffaele Straniero. "Ci mancherai tanto Angelo - recita il messaggio di cordoglio del consigliere regionale Straniero - con la tua dedizione alle persone, la tua discrezione, il tuo rispetto, la tua umiltà, il tuo grande cuore!".
Anche il sindaco Chiara Narciso parla di una grave perdita per la comunità: "Angelo è stata una persona che si è sempre spesa moltissimo, oltre che nel suo lavoro come medico di base, anche in tanti ambiti compreso l’impegno in consiglio comunale. Un abbraccio alla moglie Enrica, alle figlie Laura e Lucia e a tutta la famiglia. Mancherà moltissimo a tutta la nostra comunità".

I funerali del dottor Barbagallo, che lascia anche un'altra figlia, Lucia, verranno celebrati domani, giovedì 22 luglio, alle 15 nella chiesa parrocchiale di Oggiono.