Cronaca
Alto lago in lutto

Addio a un grande uomo, un grande volontario

Cassinelli: "Proporrò al Consiglio comunale di dare la benemerenza civica a Massimo per il suo impegno nel sociale"

Addio a un grande uomo, un grande volontario
Cronaca Lago, 27 Aprile 2020 ore 16:02

La Comunità di Dervio si è vestita a lutto per la scomparsa di un grande uomo, un grande volontario. Si è spento a 82 anni Massimo Bozino, derviese d'adozione. Un uomo che, come ha ricordato il primo cittadino Stefano Cassinelli " tanto si è speso per la nostra comunità e più in generale per il territorio". Bozzino era stato colpito da un malore improvviso a inizio marzo e le sue condizioni sono precipitate senza purtroppo lasciargli scampo.

Addio a un grande uomo, un grande volontario

"Dall'Auser alla biblioteca ha lasciato il segno con il suo carattere forte, la sua voglia di fare e la sua determinazione - ricorda commosso il sindaco Ho avuto modo di lavorare con lui appena insediato per creare la convenzione per il trasporto scolastico dei bambini di Dorio e il servizio Auser a Dervio e da quelle riunioni siamo riusciti a fare uscire soluzioni che tanto stanno dando alla popolazione e il merito è primariamente di Massimo. Mi rammarica non avergli potuto consegnare le chiavi della sede Auser che avremo grazie a un accordo con le ferrovie".

Cittadinanza civica in sua memoria

Una perdita davvero enorme per la comunità, un vuoto che sarà difficile colmare e un dolore inflitto a tutto il paese, già prostrato, come tutto il territorio, in questo periodo  di emergenza sanitaria. "Proporrò al Consiglio comunale (a breve approveremo l'istituzione di un riconoscimento comunale Honor Delphum) di dare la benemerenza civica a Massimo per il suo impegno nel sociale - ha aggiunto Cassinelli -  A nome dell'Amministrazione comunale e di tutta la popolazione porgo le condoglianze ai suoi familiari e, in particolare, a Paola che al fianco di Massimo ha lavorato a ogni singolo progetto. Grazie Massimo dalla tua Dervio".

Barbara Pirovano