Accordo di programma, entro il 2020 la riqualificazione dell'outdoor del Bione

Intervento da 2,8 milioni di euro. Firmato stamattina l'accordo tra Comune e Regione, quest'ultima cofinanzia l'opera con 750mila euro.

Accordo di programma, entro il 2020 la riqualificazione dell'outdoor del Bione
Lecco e dintorni, 18 Dicembre 2018 ore 13:51

Il  Bione pare essere giunto ad una svolta. Firma "storica" stamattina a Palazzo Bovara. L'assessore regionale allo Sport Martina Cambiaghi e il sindaco Virginio hanno sottoscritto l'accordo di programma per la riqualificazione e valorizzazione degli impianti esterni del centro sportivo comunale.

Il futuro del Bione riparte da... fuori

Valore complessivo stimato del progetto di intervento 2.810.000. Regione Lombardia ne metterà 750mila, importo che costituisce il contributo più cospicuo stanziato quest'anno dal Pirellone per investimenti nelle infrastrutture sportive territoriali. Il primo "assegno" da 150mila euro sarà staccato entro la fine dell'anno. Le altre due tranche saranno erogate nell'arco del 2019.

Gli interventi riguardano due lotti esterni. Il primo dovrebbe partire subito, nel periodo di chiusura del centro per le feste e riguarda il rifacimento della rete fognaria. Partner Lario Reti Holding. Importo dei lavori è di 350mila euro. Subito dopo seguirà il secondo lotto, articolato in quattro distinte opere:  il rifacimento del manto erboso del campo da calcio numero uno (sarà messo il sintetico) per 630mila euro;  il consolidamento delle fondamenta del vicino spogliatoio (35mila euro); la costruzione ex novo di due nuovi blocchi di spogliatoi a servizio dei campi numero 2, 3 e 4 (840mila euro);  il rifacimento del manto della pista di atletica (360mila euro).

Prima pietra di un progetto da 10 milioni

"Per noi è un punto di partenza, con l'obiettivo di riprendere a breve la famosa finanza di progetto complessiva su tutto il centro" ha ricordato il sindaco Virginio Brivio. "E' la prima pietra di un progetto che sta a cuore a tutti" gli ha fatto eco l'assessore Corrado Valsecchi. "Per procedere il Comune ha stanziato due milioni e 810mila euro. Lo consideriamo uno stralcio di opere propedeutico al bando di interesse per il project financing che, a quel punto, riguarderà la riqualificazione della "parte calda" del centro". Valore totale stimato tra i 7 e 8 milioni di euro. Ma  si spera che lo sgravo di quasi tre milioni operato dall'Amministrazione comunale, accollandosi di fatto la "parte fredda" (costosa quanto poco appetibile per futuri introiti di gestione), basti ad attrarre investitori.

Il project financing

Tempo previsto per completare la riqualificazione dell'outdoor: "Entro l'avvio del campionato di calcio 2018/2020" ha scommesso l'assessore Valsecchi. "Ma non staremo ad attendere la conclusione dei lavori per trovare partner sul project financing, Contiamo di pubblicare il bando per le manifestazioni di interesse tra aprile/maggio". In realtà l'Amministrazione comunale si riserva anche una seconda strada "Oltre al bando che dà possibilità di partecipare a chiunque, siamo anche aperti a eventuali proposte che ci arrivino dal mondo privato. Una proposta che possiamo mettere a bando successivamente. Chi la presenta dovrà poi ovviamente confrontarsi col mercato, senza la certezza di ottenere l’affidamento. Ma penso che chi ha lungimiranza di presentare un progetto e metterlo a disposizione di un eventuale bando abbia le carte in regola per partecipare e poi affermarsi a livello di gara". 

A Lecco il contributo  regionale più cospicuo del 2018

“Gli interventi previsti dall’accordo – ha dichiarato l’assessore Cambiaghi – garantiranno una migliore fruibilità del centro sportivo ‘Al Bione’ da parte delle realtà associative sportive del territorio rivitalizzando uno dei poli sportivi di maggior rilevanza regionale. Regione Lombardia risponde alle precise richieste del territorio e all’aumento dell’interesse dei lombardi per le diverse discipline con l’obiettivo di migliorare, mettere in sicurezza ed ampliare le infrastrutture sportive della nostra regione  per incentivare lo sport di base".

Il commento di Mauro Piazza

“Posso ritenermi molto soddisfatto visto che la Giunta lombarda ha approvato l’ipotesi di accordo di programma per la riqualificazione del Centro Sportivo Bione di Lecco” afferma Mauro Piazza Consigliere regionale di Forza Italia. “In particolare ” spiega il forzista-“ il centro sportivo necessita di un urgente intervento di riqualificazione dell’ambito outdoor (campi da calcio e pista di atletica), quindi Regione Lombardia ha deciso di stanziare 750.000 euro al fine di permettere al Comune di realizzare l’intervento il prima possibile. Le risorse stanziate permettono di garantire una migliore fruibilità da parte delle realtà associative sportive del territorio ed allo stesso tempo di rivitalizzare uno dei poli sportivi di maggior rilevanza regionale. Questo intervento spero serva da definitivo stimolo al Comune di Lecco per risolvere una situazione di degrado che non può più attendere ” conclude Piazza.