Cinzia Bettega: "Sull'emergenza migranti nessuna risposta dal Comune"

La capogruppo Lega in consiglio comunale, Cinzia Bettega, lamenta: "Abbiamo chiesto numeri e costi dei migranti. Nessuna risposta dalla Giunta"

Cinzia Bettega: "Sull'emergenza migranti nessuna risposta dal Comune"
Cronaca 20 Ottobre 2017 ore 10:09

La capogruppo Lega in consiglio comunale, Cinzia Bettega, lamenta: "Abbiamo chiesto numeri e costi dei migranti. Nessuna risposta dalla Giunta"

Cinzia Bettega all'attacco

"Sui migranti la sensazione è quella di una fatica di Sisifo o di una tela di Penelope: non c’è mai la sensazione del passo avanti, non vedo strategia e prospettiva". Sono queste le parole della capogruppo Lega in consiglio comunale, Cinzia Bettega, all'indomani della mozione del Carroccio che chiedeva numeri precisi, tempi, modalità d’intervento, costi. Il dibattito è però presto sfociato sui termini più generali e ideali del problema, finendo poi col bocciare la richiesta leghista.

Nessun cinismo

Ma Cinzia Bettega non ci sta: "Non è che gli altri sono solidali e noi leghisti cinici. Per esempio, esiste il problema di coloro che vedono respinta la domanda d’asilo: che fine fanno? Quanti sono? Non è questione di allarmismo, come non lo è richiamare l’attenzione sul dato, a dire poco preoccupante, indicato dagli esperti, secondo i quali il 30% di migranti soffre di patologie psichiche. Ora non mi si risponda che le stesse percentuali toccano la popolazione italiana, così come quando davanti a violenze e stupri, a dati criminali si fa il paragone tra quanti sono stranieri e quanti no".

Conclusione

"E’ chiaro purtroppo che gli attuali amministratori di Lecco, bocciando una mozione che chiedeva solo maggior comunicazione fra Comune e cittadini, hanno mostrato assoluto disinteresse alle preoccupazioni e alla richiesta di informazioni dei lecchesi: hanno eretto un muro" sono le parole con cui Cinzia Bettega archivia la questione.