Attualità
Importante riusltato

Villa Monastero: maxi finanziamento da 800mila euro per il restauro

“E’ una grande gioia e soddisfazione aver raggiunto questo risultato importantissimo per il nostro territorio"

Villa Monastero: maxi finanziamento da 800mila euro per il restauro
Attualità Lago, 29 Aprile 2022 ore 14:14

La Provincia di Lecco ha ottenuto un finanziamento di 800 mila euro dal Ministero della Cultura per il progetto presentato lo scorso 31 agosto 2021 sul Fondo per la cultura, attivato con il decreto rilancio 2020 e attuato dal decreto ministeriale 546 del 30 novembre 2020.

Villa Monastero: maxi finanziamento da 800mila euro per il restauro

Il Fondo per la Cultura è uno strumento messo in campo dal Ministero, con il supporto tecnico di Cassa Depositi e Prestiti, per sostenere interventi per la tutela, la conservazione, il restauro, la fruizione, la valorizzazione e la digitalizzazione del patrimonio materiale e immateriale del Paese. L’ente provinciale è tra tutti i soggetti beneficiari l’unica Provincia in Italia ad avere conseguito questo importante risultato.

“E’ una grande gioia e soddisfazione aver raggiunto questo risultato importantissimo per il nostro territorio - commentano la Presidente della Provincia di Lecco Alessandra Hofmann e la Consigliera provinciale delegata a Villa Monastero Fiorenza Albani - Villa Monastero costituisce un unicum straordinario, punto di riferimento sul lago di Como per il suo Museo e il Giardino botanico. La Provincia ha sempre profuso energie per mantenere e ampliare il livello di fruizione del compendio e le nuove risorse ci permetteranno di ottenere un significativo restauro e una nuova luce. E’ nostro obiettivo cercare di ottenere tutti i finanziamenti disponibili sui vari bandi e speriamo di avere presto altre belle notizie anche per il bando Pnrr sulla riqualificazione del nostro meraviglioso Giardino botanico, che abbiamo presentato a marzo”.

Il progetto esecutivo

Nel dettaglio la Provincia di Lecco ha presentato un progetto esecutivo che prevede i seguenti interventi, per una spesa complessiva di 1 milione di euro:

  • restauro conservativo delle facciate e degli elementi decorativi in sagoma (marcapiani, cornici finestre) e degli elementi lapidei
  • restauro del loggiato fronte lago
  • restauro dei serramenti
  • manutenzione della copertura
  • ammodernamento della centrale acqua calda sanitaria
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter