Attualità
estate 2022

Viaggio tra i turisti pazzi per Lecco... c'è chi torna ogni estate da 25 anni

Per alcuni è stata una piacevole scoperta. Per altri un ritorno motivato dall'affetto e dall'apprezzamento per un panorama che (noi ben lo sappiamo) non ha eguali

Attualità 13 Agosto 2022 ore 08:23

Per alcuni è stata una piacevole scoperta. Per altri un ritorno motivato dall'affetto e dall'apprezzamento per un panorama che (noi ben lo sappiamo) non ha eguali. Lecco, il suo lago e le sue montagne in questi giorni sono pieni di  turisti. Basta fare un giro per il centro storico, nelle vie del salotto buono o tra i tavolini dei bar, per rendersene conto. Profumo di crema solare, zaini in spalla e tante lingue diverse: in questo ci si imbatte. Noi abbiamo deciso di trascorrere un pomeriggio in compagnia degli ospititi di una delle strutture ricettive più popolari del capoluogo ovvero il campeggio di Rivabella.

 

C'è chi da 25 anni torna ogni estate

Sdraiati al sole in riva al lago, al tavolino davanti al caravan giocare a carte, intenti a pianificare un gita in vetta o sul lago: così abbiamo trovato i turisti, tantissimi stranieri, al campeggio di Fabio Malzanni, che rappresenta la terza generazione della famiglia che gestisce il camping da quasi 60 anni, ovvero dal 1963.

Fabio Malzanni

Fabio, figlio di Alessandro e nipote di Alberto (entrambi  i fratelli che a loro volta avevano seguito le orme di mamma Anna Valsecchi e che oggi sono ancora super operativi), è estremamente soddisfatto di come stia andando la stagione. "E' iniziata alla grande a maggio e giugno con un boom di presenze che sono via via aumentate sino ad arrivare al tutto esaurito tra luglio e agosto -   racconta il gestore  -  Lo scorso anno erano stati 15 mila i campeggiatori, ma penso che quest'anno supereremo questa cifra".

WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.22.55
Foto 1 di 5
WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.22.33
Foto 2 di 5
WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.22.06
Foto 3 di 5
WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.21.37
Foto 4 di 5
WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.21.10
Foto 5 di 5

Ma chi sono turisti che frequentano il campeggio di Rivabella?

"Da noi arrivano per lo più famiglie da Olanda, Belgio, Svizzera, Germania e quest'anno anche dai paesi Scandinavi - spiega Malzanni - Sono turisti  attratti dal nostro paesaggio che spesso poi fanno gite e si postano in battello per visitare il Lago di Como, rinomato in tutto il mondo. Abbiamo inoltre anche molte coppie giovani che vogliono vivere una vacanza tranquilla e romantica e vogliono visitare i luoghi de I Promessi Sposi".

C'è chi da 25 anni torna ogni estate

Le condizioni del lago

La crisi idrica e le condizioni del lago sono sotto gli occhi di tutti. "Abbiamo dovuto eliminare il trampolino perchè l'acqua è troppo bassa, ma fortunatamente questo non ci ha penalizzato visto che le alternative a disposizione dei campeggiatori sono molte".

WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.20.11
Foto 1 di 5
turisti
Foto 2 di 5
WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.18.57
Foto 3 di 5
WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.17.34
Foto 4 di 5
WhatsApp Image 2022-08-10 at 17.16.59
Foto 5 di 5

Soggiorni più lunghi per i turisti

E tutti si godono la vacanza  al massimo,  anche più a lungo rispetto al passato. "Quest' anno molti nostri clienti, storici e non, hanno aumentato i sette giorni canonici di permanenza, restando anche 10 giorni. E' un buon segno, significa che l'accoglienza e i servizi vengono apprezzati. E abbiamo già tante prenotazioni anche per settembre. Non mancheranno i motociclisti che prenderanno parte al Raduno Moto Guzzi". 

Una stagione da incorniciare quindi, che fa tirare una bella boccata d'aria ai professionisti del settore del turismo lecchese che in questi anni segnati dalla pandemia hanno pagato un prezzo alto.

Mario Stojanovic

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter