Attualità
Venerdì scorso

Valmadrera e Malgrate, consegnata la Costituzione ai diciottenni

Alla presenza del prefetto di Lecco Sergio Pomponio

Valmadrera e Malgrate, consegnata la Costituzione ai diciottenni
Attualità Lecco e dintorni, 25 Giugno 2022 ore 16:17

Si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì la consegna della Costituzione ai diciottenni di Valmadrera e Malgrate, alla presenza del prefetto di Lecco Sergio Pomponio. Un momento importante, in cui il senso civico l'ha fatta da padrone.

La Costituzione ai diciottenni

Ha introdotto l’ incontro il sindaco di Valmadrera Antonio Rusconi, che ha evidenziato l’ importanza che la prima visita della massima autorità provinciale avvenga con i più giovani e come la Costituzione sia la carta di identità di un Paese e conoscerla, significa diventare cittadini attivi. Flavio Polano, sindaco di Malgrate, citando Calamandrei, ha sottolineato il collegamento tra Resistenza e Costituzione.

Particolarmente significativo l’intervento del prefetto di Lecco, che ha illustrato come la lettura della Costituzione ci invita a ripensare ai diritti ma anche ai doveri che ognuno deve avere come comportamento civile e, parlando dei primi 12 articoli, i principi fondamentali, ha evidenziato i verbi riconoscere e promuovere, come impegno dei Padri Costituenti a riconoscere le autonomie locali e a promuovere le possibilità per ogni cittadino di studiare, essere rispettato, godere della propria libertà, ecc.

A seguire vi è stata la distribuzione della copia fotostatica della Costituzione firmata nel 1947 a oltre trenta diciottenni.

Donatori Avis

Il secondo momento dell’iniziativa è stato l’illustrazione da parte dell’Avis delle modalità per diventare donatori, attraverso una generosità tanto più significativa perché anonima. Infine, sempre offerto dall’Avis, si è tenuto l’apericena all’Oratorio, con alcuni diciottenni che si sono iscritti all’associazione.

6 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter