Attualità
Montagna

Soccorso Alpino e motociclisti: inedita alleanza per la sicurezza in montagna

Esercitazione congiunta tra i tecnici della Stazione di Valsassina - Valvarrone della XIX Delegazione Lariana, motociclisti della FMI - Federazione italiana motociclisti e Motoclub Valsassina

Attualità Valsassina, 18 Novembre 2022 ore 10:43

Proseguono gli addestramenti dei  tecnici del Soccorso Alpino, anche durante l’autunno: nei giorni scorsi sulla Grigna Settentrionale si è svolta una esercitazione congiunta tra i tecnici della Stazione di Valsassina - Valvarrone della XIX Delegazione Lariana e i motociclisti della FMI - Federazione italiana motociclisti, Motoclub Valsassina, con il quale il Cnsas Lombardo ha sottoscritto di recente un protocollo di collaborazione.

Soccorso Alpino e motociclisti: inedita alleanza per la sicurezza in montagna

La simulazione, che ha coinvolto più di una quarantina di persone, prevedeva il recupero di due feriti in due diverse doline, formazioni geologiche carsiche caratteristiche di questa zona. Gli interventi in grotta di prassi sono svolti dai nostri tecnici Cnsas di soccorso speleologico ma, in alcune occasioni, nella parte più esterna può essere necessaria la presenza della componente alpina. L’elicottero della Polizia di Stato, un AW139 di base a Malpensa, ha portato in quota con varie rotazioni il personale del Cnsas, tra cui un istruttore nazionale, fino all’Alpe Moncodeno.

photo4
Foto 1 di 3
photo3
Foto 2 di 3
photo2
Foto 3 di 3

I trialisti invece sono saliti con le moto fino al rifugio Bogani, per trasportare il materiale tecnico necessario per un eventuale intervento. Il supporto dei motociclisti si è dimostrato molto efficace già in diverse occasioni in passato, perché conoscono molto bene il territorio e perché possono muoversi velocemente su strade carrozzabili, sentieri o mulattiere e in questo modo agevolare il lavoro dei soccorritori, in particolare per il trasporto logistico di materiali come barelle e dispositivi sanitari.

Seguici sui nostri canali