Attualità
Calolziocorte

Siamo nati noi: i disegni dei piccoli artisti calolziesi in mostra in biblioteca

Fra tutti i disegni sono stati scelti quelli di Betti (Scuola primaria Foppenico, 2aB), di Martina (2aA Foppenico) e di Sveva (Paritaria Istituto Cittadini) perché più degli altri hanno comunicato in maniera originale un’emozione di gioia e accoglienza per il nuovo nato

Siamo nati noi: i disegni dei piccoli artisti calolziesi in mostra in biblioteca
Attualità Valle San Martino, 28 Settembre 2022 ore 12:20

Siamo nati noi: i disegni dei piccoli artisti calolziesi in mostra in biblioteca. È stata inaugurata nella mattinata di sabato 24 settembre , all’interno dei locali della Biblioteca “Caterina Cittadini” di Calolziocorte, la mostra dei disegni eseguiti dagli alunni delle classi seconde delle scuole primarie dell’Istituto Comprensivo di Calolziocorte e della Paritaria “Caterina Cittadini” a favore del progetto “SIAMO NATI NOI”.

Siamo nati noi: i disegni dei piccoli artisti calolziesi in mostra in biblioteca

Presenti all’inaugurazione gli insegnanti, gli alunni delle classi che hanno aderito, alcuni dei componenti della commissione giudicatrice e le “autrici” dei tre lavori ritenuti migliori. “Agli scolari - ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali Tina Balossi - era stato richiesto di realizzare un disegno che è stato poi riprodotto in un biglietto di auguri inviato dall’amministrazione a tutti i genitori dei bambini nati nell’anno 2021. I disegni pervenuti coinvolgono ed emozionano perché ci fanno intravedere il mondo interiore dei bambini, davvero sorprendente e affascinante: forme e colori esprimono sulla carta impressioni e sensazioni che difficilmente potrebbero essere scritte o raccontate”.

Siamo nati noi: le  foto delle opere scelte

Fra tutti i disegni sono stati scelti quelli di Betti (Scuola primaria Foppenico, 2aB), di Martina (2aA Foppenico) e di Sveva (Paritaria Istituto Cittadini) perché più degli altri hanno comunicato in maniera originale un’emozione di gioia e accoglienza per il nuovo nato. Nelle prossime settimane, i tre disegni verranno riprodotti dall’Assessorato ai Servizi Sociali sui biglietti augurali di benvenuto da inviare ai genitori dei bambini, “nuovi nati” che contengono anche un invito a partecipare alle iniziative per i bambini organizzate dalla Biblioteca e a visitare il Nido “Insieme giocando” di via Padri Serviti per il ritiro di un piccolo dono, offerto dalla Coop. Sineresi.

WhatsApp Image 2022-09-28 at 11.05.38
Foto 1 di 3

Sveva

WhatsApp Image 2022-09-28 at 11.05.20
Foto 2 di 3

Martina

WhatsApp Image 2022-09-28 at 11.04.49
Foto 3 di 3

Betti

Il biglietto augurale è giunto alle famiglie di 88 bambini

Il biglietto augurale è quindi giunto alle famiglie di 88 bambini, nati lo scorso anno e, sempre nell’ottica di una particolare attenzione per le nascite nella nostra comunità è stato predisposto un cartellone, collocato all’entrata del Comune, dove i genitori in occasione della registrazione anagrafica del proprio bambino hanno la possibilità di annotare a grandi lettere il nome del nuovo arrivato/a, poi pubblicato anche sul sito del Comune in una sezione dedicata nella home page.

Tornando alla mostra, tutti i disegni rimarranno esposti presso la Biblioteca, in corso Dante 16, (0341.643820) negli orari di apertura (dal lunedì al sabato dalle 9,30 alle 13,00. Il lunedì, martedì, giovedì e venerdì anche dalle 14,00 alle 18,00).

I ringraziamenti dell'assessore

“A nome dell’Amministrazione comunale - ha concluso l’assessore Balossi - voglio ringraziare tutti quelli che hanno partecipato, sostenuto e contribuito a realizzare con successo questa iniziativa, forse unica in tutta la provincia. Un grazie riconoscente va alla Coop. Sineresi, che gestisce il servizio all’Asilo nido, per aver sostenuto l’iniziativa e agli Uffici comunali, alla Biblioteca, al Nido, agli insegnanti e soprattutto ai bambini partecipanti. L’esito positivo di questa esperienza mi fa sperare che ci siano nuovamente occasioni di collaborazione con tra i servizi del territorio per raggiungere insieme nuovi obiettivi”.

 

Luca de Cani

Seguici sui nostri canali