Commemorazione

Santuario della Vittoria: cerimonia d'onore per i Caduti italiani della campagna greco-albanese

L'evento è stato promosso dalla Federazione Provinciale del Nastro Azzurro

Santuario della Vittoria: cerimonia d'onore per i Caduti italiani della campagna greco-albanese
Attualità Lecco e dintorni, 28 Agosto 2021 ore 20:11

Venerdì 27 agosto 2021, al Santuario della Vittoria, sono stati onorati i Caduti italiani della campagna greco-albanese del 1941.

Santuario della Vittoria: cerimonia d'onore

Ricorreva infatti  l’80esimo anniversario di quella guerra che vide numerose perdite anche tra l'Esercito Italiano. La cerimonia è stata promossa dalla Federazione Provinciale del Nastro Azzurro, presieduta da Mario Nasatti.  La messa è stata preceduta, alle 17.15 dal saluto del prefetto Castrese De Rosa,  seguito dallo stesso Nasatti, che ha dato lettura a una breve introduzione storica sulla campagna di Grecia con un particolare riferimento ai Caduti decorati e ai reduci del Lecchese. Al termine del discorso ha preso la parola Caludio Usuelli, presidente della Provincia e Alpino del glorioso Battaglione Morbegno.
Dopo il ricordo delle penne nere, che sono state commemorate durante la cerimonia, alle 18, don Angelo Brizzolari ha celebrato la santa Messa, al termine della quale Mariano Spreafico, ha recitato la preghiera dell’Alpino.
La cerimonia è proseguita con la deposizione di una Corona di alloro (portata da due Dame d’Onore) a tutti i Caduti nella sottostante Cripta dell’istituto Nastro Azzurro Lecco. Al termine dell'evento è stata scattata una foto ricordo con tutti i partecipanti sul sagrato del Santuario.

Fotogallery di alcuni Caduti

9 foto Sfoglia la gallery