Attualità
Tutte le foto

Riscoprire il piacere di scrivere: ecco i vincitori del concorso

Stamattina la cerimonia di premiazione

Riscoprire il piacere di scrivere: ecco i vincitori del concorso
Attualità Valle San Martino, 17 Gennaio 2023 ore 12:51

Un concorso letterario per “Riscoprire il piacere di scrivere” insieme alla Pro Loco di Vercurago. Si è concluso nella mattinata di oggi, martedì 17 gennaio, con la cerimonia di premiazione nella sede della Pro Vercurago San Gerolamo l’iter di valutazione degli elaborati prodotti dagli studenti della Scuola Media “Massimiliano Kolbe” di Vercurago nell’ambito del concorso di scrittura “Riscoprire il piacere di scrivere” promosso dalla Pro Loco cittadina nello scorso mese di ottobre.

Riscoprire il piacere di scrivere: ecco i vincitori del concorso

A fare gli onori di casa, il presidente della Pro Vercurago Ugo Carsana: “Come tutti sapete - afferma - questa prima edizione ha avuto un grande successo e i risultati ottenuti sono stati molto al di sopra delle più rosee aspettative. Siamo contenti della risposta che studenti e professori ci hanno dato e siamo qui oggi per concludere un percorso che, spero, possa diventare un appuntamento fisso nel tempo”.

Ugo Carsana, Presidente Pro Vercurago

Dallo scorso ottobre gli studenti, articolati in due sezioni, sono stati chiamati a scrivere dei testi relativamente ad un tema comune scelto dall’organizzazione per la prima sezione (riservata agli alunni frequentanti la classe prima) è stato scelto il tema della “favola” mentre, per la seconda sezione (riservata agli alunni frequentanti le classi seconda e terza) il tema dell’avventura.
Gli elaborati, sono stati poi attentamente letti e valutati dal teologo e scrittore vercuraghese Adriano Stasi, fresco di nomina a Commendatore della Repubblica, presente per l’occasione alla cerimonia di premiazione.

Adriano Stasi, scrittore teologo e nuovo Commendatore della Repubblica

“Questi ragazzi - spiega Stasi nel suo discorso - hanno svolto dei piccoli ma grandi capolavori di fantasia esprimendo una grande ricchezza di valori con la consapevolezza di avere le idee chiare per il loro proseguo negli studi. Dalle loro produzioni ho rilevato che è stata messa alla prova la loro grande creatività e capacità progettuale con non poco spirito critico e mi commuove vedere questi risultati”.

Non sono bastate le parole allo scrittore per esprimere le difficoltà nel selezionare, tra i più di 60 testi consegnati, i tre elaborati migliori per ogni classe di partecipanti ai quali sono andati i premi che la Pro Loco Vercurago ha messo a disposizione: “Abbiamo scelto - continua il presidente Carsana - di premiare i vincitori con un gesto concreto, un buono spesa spendibile in un supermercato cittadino. In totale, sono stati messi a disposizione del concorso 1.050 euro, suddivisi tra i vincitori in 3 buoni da 200 euro, 3 da 100 euro e 3 da 50 euro”.

Tutto al femminile il podio per gli studenti di prima media

Al terzo posto è giunta Erika Panfili con “L’anatroccolo rapito”, al secondo Emma Frigerio con “Amici per davvero” e, al primo posto, si è classificata Linda Panzeri con “Il leone e la volpe”.

WhatsApp Image 2023-01-17 at 12.06.00
Foto 1 di 3

Linda Panzeri

WhatsApp Image 2023-01-17 at 12.05.48
Foto 2 di 3

Emma Firgerio

WhatsApp Image 2023-01-17 at 12.05.35
Foto 3 di 3

Erika Panfili

I più grandi

Molto belli anche i racconti dei ragazzi di seconda, che hanno visto trionfare gli scritti di Filippo Loi, 3° classificato con “Avventura per un tesoro”, Sara Giuducci, seconda con “I tre giorni perfetti” e Elisa Rotasperti, prima con “il coraggio di una ragazza”.
A trionfare invece tra i più grandi è stata Letizia Meoli con “Il tufo” e a seguire Davide Monti con “Una notte in barca” e Maria Colosimo con “Sono un genio del crimine”.

 

WhatsApp Image 2023-01-17 at 12.06.52
Foto 1 di 5

Elisa Rotasperti

WhatsApp Image 2023-01-17 at 12.06.22
Foto 2 di 5

Filippo Loi

WhatsApp Image 2023-01-17 at 12.07.45
Foto 3 di 5

Letizia Meoli

WhatsApp Image 2023-01-17 at 12.07.29
Foto 4 di 5

Davide Monti

WhatsApp Image 2023-01-17 at 12.07.08
Foto 5 di 5

Maria Colosimo

A tutti i partecipanti inoltre è stato donato un simpatico omaggio, una biro griffata Pro Vercurago San Gerolamo come segno dell’invito a non deporre la penna e continuare a scrivere emozioni, racconti e pezzi di vita.
“Mi permetto di ringraziare i docenti per lo stupendo lavoro svolto, siete coloro che segnano il futuro di questi giovani. - spiega in conclusione Stasi - Ho letto, riletto ed esaminato attentamente questi testi e mi ha sorpreso la qualità con cui sono stati scritti e i pochissimi errori. Avete giocato con la vostra fantasia che, come teologo, voglio pensare come un dono di Dio da sfruttare al massimo nella vita. Abbandonando per un momento il concorso, voglio invitarvi a non umiliare mai i vostri compagni, e continuate a vivere con la fantasia. Litigate, mettete del pepe nella vostra vita, ma non dimenticate mai il rispetto per gli altri, imparando a sfruttare i vostri sensi per aprire la vostra mente”.

Luca de Cani

Seguici sui nostri canali