Attualità
Covid-19

Nuove regole Green pass: ecco dove serve da oggi

Proserpio: "Siamo la categoria del “Benessere”, ci prendiamo cura delle persone, le facciamo sentire meglio, dunque ci viene abbastanza naturale adeguarci a queste prescrizioni".

Nuove regole Green pass: ecco dove serve da oggi
Attualità Lecco e dintorni, 20 Gennaio 2022 ore 08:37

Da oggi, giovedì 20 gennaio è necessario avere il Green pass (base) per accedere ai servizi alla persona. Dunque per andare dal parrucchiere o dall'estetista servirà avere con sé la certificazione verde. Basterà però quella da tampone e non - come preventivato - quella da vaccino o guarigione. Negli altri negozi, invece, la data di partenza degli effetti del decreto del 5 gennaio sarà l'1 febbraio. Il Dpcm con le deroghe è in arrivo (da un paio di giorni).

Nuove regole Green pass: ecco dove serve da oggi

I professionisti lecchesi del settore beauty si sono già preparati da giorni per la novità.  “L’obiettivo – ha spiega Dante Proserpio, presidente della categoria Benessere di Confartigianato Imprese Lecco – è scongiurare nuove chiusure come avvenuto in passato evitando così altri fallimenti e perdita di posti di lavoro. Accogliamo quindi con favore questa novità per la tenuta delle nostre imprese, ma soprattutto per la sicurezza dei nostri clienti e dei nostri collaboratori. Controllare il Green Pass è un altro tassello che si aggiunge alle misure di prevenzione già adottate da tempo dalla nostra categoria, come la misurazione della temperatura, l’utilizzo delle mascherine, l’attenta igiene dei luoghi di lavoro, il rispetto della distanza tra i clienti e tante altre accortezze che ognuno di noi ha messo in campo per la salute dei clienti. Siamo la categoria del “Benessere”, ci prendiamo cura delle persone, le facciamo sentire meglio, dunque ci viene abbastanza naturale adeguarci a queste prescrizioni".

Le prossime scadenze

Il Dpcm che identifica i negozi dove servirà il Green pass è in arrivo.

Per accedere a tutte le altre attività sarà necessario invece avere il Green pass. Dal oggi come detto servirà per parrucchieri e centri estetici, mentre per tutti gli altri negozi e servizi le regole entreranno in vigore dall'1 febbraio.

QUI L'ALLEGATO 23 CON LE ATTIVITA' PER LE QUALI ERA STABILITA LA DEROGA ALLE CHIUSURE

Non sono molte le attività dove non servirà il pass. Semplicemente quelle ritenute essenziali. Al momento la deroga dovrebbe riguardare:

  • Negozi di alimentari (supermercati e al dettaglio)
  • Pescherie
  • Negozi che vengono  e bevande
  • Rappresentanti di ittica
  • Farmacie e parafarmacie
  • Edicole (solo chioschi all'aperto)
  • Negozi che vendono i prodotti igienico sanitari compresi deodoranti, bagno schiuma, shampoo
  • Ottici
  • Negozi che vendono prodotti per la cura degli animali
  • Benzinai
  • Negozi che vendono "carburanti" per la casa  (legna, liquidi e prodotti per l’alimentazione per le stufe)
  • Mercati all'aperto

Nell'elenco sono compresi anche  banche, uffici pubblici e centri commerciali, citati espressamente nel decreto.   Faranno parte delle attività dove servirà avere il pass anche i tabaccai (a cui durante il lockdown era stata concessa la deroga), le librerie e i negozi che vendono giornali (ma in strutture differenti dai chioschi all'aperto).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter