Attualità
“Haters e piccoli eroi”

Lotta al cyberbullismo e ai pericolo del web: Polizia in piazza a Lecco

L'obiettivo dell'iniziativa è fare in modo che le varie forme di prevaricazione connesse ad un uso distorto delle tecnologie (account falsi, identità anonime, molestie online), non facciano più vittime

Lotta al cyberbullismo e ai pericolo del web: Polizia in piazza a Lecco
Attualità Lecco e dintorni, 16 Febbraio 2022 ore 15:48

Lotta al cyberbullismo e ai pericolo del web: Polizia in piazza a Lecco. Gli operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni, in collaborazione con la Questura di Lecco, hanno infatti  ospitato oggi, mercoledì 16 febbraio 2022 a bordo del “truck”, allestito con tecnologie di ultima generazione e nel rispetto delle normative anti-covid, studenti ed insegnanti, per illustrare le principali insidie del web.

Lotta al cyberbullismo e ai pericolo del web: Polizia in piazza a Lecco

Dopo il grande successo riscosso nelle precedenti edizioni, è  tornato  a Lecco il truck della Polizia di Stato impegnato nella campagna educativa itinerante “Una vita da social”. Anche quest’anno, l’obiettivo è quello di sensibilizzazione i giovani sui “pericoli del web” ed i rischi connessi all’uso della rete internet. Il progetto, a cura del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni e dell’Ufficio Relazioni Esterne, Cerimoniale e Studi Storici della Segreteria del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, alla sua IX edizione, dal tema “Haters e piccoli eroi”, è cofinanziato dalla Commissione Europea e dal Ministero dell’Istruzione.

WhatsApp Image 2022-02-16 at 10.11.44
Foto 1 di 6
WhatsApp Image 2022-02-16 at 10.10.49
Foto 2 di 6
WhatsApp Image 2022-02-16 at 10.24.53 (1)
Foto 3 di 6
WhatsApp Image 2022-02-16 at 10.24.53
Foto 4 di 6
WhatsApp Image 2022-02-16 at 10.24.54
Foto 5 di 6
WhatsApp Image 2022-02-16 at 10.39.52
Foto 6 di 6

 

La Polizia di Stato scende in campo al fianco dei ragazzi con l’obiettivo “di fare in modo che il dilagante fenomeno del cyberbullismo e di tutte le varie forme di prevaricazione connesse ad un uso distorto delle tecnologie (account falsi, identità anonime, molestie online), non faccia più vittime”. Il tour itinerante è partito da Bologna lo scorso 3 novembre e terminerà la sua corsa il 29 aprile  a Roma, dopo aver toccato 73 città italiane. Oggi  il truck della Polizia di Stato si è fermato per un giorno a Lecco nella centrale Piazza Garibaldi.

 

Questore in prima linea


Una iniziativa  che ha visto la partecipazione in prima linea del Questore di Lecco Alfredo d'Agostino, che  raccolto il favore di molti giovani e tra questi gli studenti di quattro classi terze  della media Stoppani di Lecco.

"Siamo estremamente sensibili a questa tematica - ha commentato la preside Elisa Lombardo - e quini abbiamo volentieri colto questa opportunità. I nostri ragazzi hanno avito la possibilità di comprendere a pieno i rischi in cui potrebbero incorrere nella rete e utilizzando i sociale. Un'ottima e utile iniziativa".

Mario Stojanovic

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter