Attualità
Opere pubbliche

Località La Rocca di Valmadrera, adeguamento e messa in sicurezza della strada

I lavori interesseranno un tratto lungo la ex Sp 583 Lecco-Bellaggio

Località La Rocca di Valmadrera, adeguamento e messa in sicurezza della strada
Attualità Lecco e dintorni, 10 Dicembre 2022 ore 10:12

Località La Rocca di Valmadrera: l'Amministrazione comunale ha annunciato dei lavori di adeguamento e messa in sicurezza di un tratto stradale lungo la ex Sp 583 Lecco-Bellaggio.

Località La Rocca di Valmadrera, adeguamento e messa in sicurezza della strada

"L’Amministrazione comunale di Valmadrera - si legge nel comunicato stampa - ha acquisito al patrimonio il tratto di strada in località “La Rocca”, lungo la ex SP-583 Lecco-Bellagio, ponendosi sin da subito l’obiettivo di provvedere a una ricognizione circa la presenza di criticità relative al tratto di strada medesimo, programmando l’avvio di un generale intervento di messa in sicurezza, con riferimento particolare alle parti strutturali e funzionali della stessa (barriere di protezione laterale, reti di contenimento del versante roccioso a monte, adeguamento calibro asse viario, ecc.), con valutazione delle contestuali opere finalizzate alla messa in sicurezza del versante roccioso, soprastante e sottostante, sino alla costa lacuale, già interessato dal più recente passato di interventi similari di messa in sicurezza.

E' stata poi disciplinata l’assegnazione di contributi agli enti locali per spese di progettazione ed esecuzione, relativamente, tra l’altro, ad interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, nonché del generale patrimonio degli enti locali, oltre che a investimenti di messa in sicurezza di strade. E’ quindi a seguito di richieste avanzate da parte dell’Amministrazione comunale che le opere sono state giudicate meritevoli di assegnazione e finanziate per un importo pari a 500.000 euro.

Con successivo e più recente provvedimento, sempre da parte del Ministero dell’Interno, sono state previste ulteriori somme ammontanti a 50.000 euro, determinate a seguito dell’aggiornamento dei prezzari per l’aumento del costo dei materiali, correlato ai riflessi indotti dalle diverse crisi emergenziali che hanno interessato il territorio nazionale, a causa principalmente della pandemia da Covid-19 nonché del conflitto scoppiato in Ucraina e tuttora in corso.  E' stato quindi aggiornato ed approvato il Programma triennale dei lavori pubblici 2022/2024 e l’elenco annuale dei lavori per l’anno 2022, con inserimento dell’opera di cui trattasi, ed a seguito di valutazioni condivise in particolare con la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la Provincia di Lecco, in ragione del vincolo di natura ambientale sussistente in tale ambito territoriale, e con lo Studio Ardea S.r.l. Lecco, incaricato dal Comune per lo svolgimento dei relativi necessari servizi tecnici, si è giunti alla definizione del progetto, che si riferisce a un primo lotto di interventi , non escludendo ma anzi presupponendo lo sviluppo di interventi futuri sulla scorta di ulteriori linee di finanziamento percorribili al riguardo e che l’Amministrazione conta di individuare, a cominciare dal progetto ambizioso e già manifestato  che mira alla realizzazione di un percorso ciclo-pedonale d’interesse sia locale che territoriale, in virtù della possibilità di inserimento di tale percorso all’interno della rete di percorsi ciclopedonali di interesse provinciale e regionale".

L'obiettivo principale, al momento, è di "mettere in sicurezza il tratto stradale individuato e oggetto di intervento, attraverso una serie di opere mirate a garantire la sicurezza del versante e la conformità con i calibri stradali richiesti, con allargamenti della carreggiata, laddove necessario a garantire una larghezza totale di 5,50 m. Inoltre, gli interventi sulla barriera di protezione laterale esistente, sono rivolti al miglioramento dei livelli di sicurezza, mediante rifacimento dell’attuale in muratura che delimita la strada verso lago, al fine di migliorarne la resistenza in caso di azioni d’urto, nonché l’adeguamento dell’altezza minima di 1,10 m da realizzarsi attraverso la messa in opera in sommità al parapetto di un corrimano metallico.

Altre opere si rivolgeranno poi allo spostamento delle reti metalliche preesistenti con successivo riposizionamento a lavori terminati, per il consolidamento della parete rocciosa attraverso interventi di rafforzamento corticale con rete paramassi. Al fine di rinaturalizzare la parete rocciosa dopo gli interventi di messa in sicurezza e rafforzamento del versante, nel progetto si prevede la piantumazione di specie erbacee ed essenze rampicanti da alloggiare nelle tasche ricavate in parete.
La realizzazione di ulteriori interventi strutturali di messa in sicurezza della strada, propedeutici ed in prospettiva della previsione futura di formazione del marciapiede pedonale, ad oggi assente e che risulta di fatto necessario ai fini della sicurezza per la viabilità pedonale, permetterà pertanto di dare compimento a questa prima serie di interventi puntuali, in una logica di miglioramento infrastrutturale dell’ambito viario che, di fatto, rappresenta il collegamento tra la realtà urbana di Valmadrera e gli altri Comuni viciniori, a partire da Malgrate per giungere fino a Lecco, permettendo gli interventi previsti di messa in sicurezza, ma anche quelli di più generale valorizzazione dei percorsi veicolari e ciclopedonali, la valorizzazione di tutte quelle che sono le potenzialità naturalistiche dei luoghi oggetto d’intervento, restituendo un quadro di insieme del contesto ambientale di riferimento e della strada oggetto di intervento che né dovrà risultare qualitativamente potenziato".

Il Quadro economico generale dell’opera vede l’impegno di risorse per un importo di 550.000 euro, di cui 379.736,11 euro per lavori e 170.263,89 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione, intendendo in tal senso gli oneri correlati ai lavori veri e propri.

 

Seguici sui nostri canali