Attualità
Confindustria

L'incontro a Lecco con Chicco Testa sul tema delle politiche energetiche

Mercoledì 26 ottobre alle 21 a Lecco presso la Sala conferenze di Confindustria Lecco e Sondrio

L'incontro a Lecco con Chicco Testa sul tema delle politiche energetiche
Attualità Lecco e dintorni, 23 Ottobre 2022 ore 18:16

Mercoledì 26 ottobre appuntamento con l'incontro con Chicco Testa per discutere sul tema delle politiche energetiche.

L'incontro con Chicco Testa sul tema delle politiche energetiche

Quello delle politiche energetiche è un tema di strettissima e drammatica attualità. A partire dal caro bollette che sta impattando pesantemente su famiglie e imprese. Per approfondirlo al meglio, Confindustria Lecco e Sondrio ha organizzato un incontro con Chicco Testa, attivista ecologista della prima ora, ma soprattutto un pensatore libero e senza pregiudizi.

Sarà lui il grande protagonista dell’incontro “Politiche energetiche: responsabilità e prospettive” in programma mercoledì prossimo, 26 ottobre, con inizio alle 21, presso la Sala conferenze di Confindustria Lecco e Sondrio, in via Caprera 4 a Lecco. Un incontro - organizzato da Libertà Protagonista e dagli Amici del Giornale di Lecco - che si annuncia decisamente stimolante.

"Un problema destinato a durare ancora lungo"

Un problema destinato a durare ancora lungo, almeno sino a quando non ci sarà un riequilibrio fra domanda e offerta sul prezzo del gas, verranno adottate misure efficaci e tempestive come collocare i rigassificatori a Piombino e Ferrara, individuate nuove soluzioni di approvvigionamento, ridotti i consumi senza penalizzare le industrie anche per evitare un aggravarsi delle recessione già in atto”, esordisce Chicco Testa, attuale presidente di Assoambiente.

Chi è Chicco Testa

Chicco Testa, 70 anni, bergamasco ma ormai romano d’adozione, laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Milano, ha un curriculum difficile da sintetizzare in poche righe. E' stato segretario nazionale di Legambiente, deputato per il Pci e il Pds; presidente di Acea, Enel, Sorgenia, Assoambiente e Assoelettrica; membro di Cnel, Wind,  Gruppo Riello; ha lavorato per Charlyle Group, Rothschild Italia, Idea Capital Funds e Telit.  E’ autore di numerose pubblicazioni come “Tornare al nucleare?”, “Chi ha ucciso le rinnovabili?” scritto con Patrizia Feletig con la quale poi ha dato alle stampe “Contro (la) natura”, “Troppo facile dire di no” con Sergio Staino e infine  “Elogio della crescita felice. Contro l’integralismo ecologico”. I suoi interventi si leggono con piacere anche su Il Foglio, Corriere, Sole24Ore oltre che su Twitter.

Seguici sui nostri canali