Attualità
Calolziocorte

La Protezione Civile entra nelle scuole: i ragazzi diventano volontari

Cristina Valsecchi: "Abbiamo subito sposato questo progetto proposto dal referente, il prof. Silvio Romano"

La Protezione Civile entra nelle scuole: i ragazzi diventano volontari
Attualità Valle San Martino, 16 Gennaio 2023 ore 10:30

Un corso completo di Protezione Civile per gli studenti delle scuole superiori. La Provincia di Lecco e l’Istituto di Istruzione Superiore Lorenzo Rota di Calolziocorte hanno aderito alla rete dei CPPC regionali (Centri di Promozione della Protezione Civile) e, in particolare, al progetto 2La Protezione Civile entra nelle scuole" attraverso il quale verrà data la possibilità a 25 studenti di frequentare corso formativo per diventare volontari.

La Protezione Civile entra nelle scuole: i ragazzi diventano volontari

Tale attività rientra nel programma di educazione civica reintrodotto nei programmi didattici negli ultimi anni in maniera trasversale a tutte le materie di tutti gli indirizzi scolastici di ogni ordine e grado e si pone come obiettivo primario la diffusione della cultura di protezione civile nelle scuole e il coinvolgimento dei giovani nell’attività di volontariato.
Su richiesta dell’Istituto Rota verrà è stato quindi organizzato un vero e proprio corso formativo che si compone di 4 lezioni di cui tre teoriche online (previste per il 30 gennaio, l’8 febbraio e il 15 febbraio) e una pratica (in programma il 18 febbraio) che vedrà coinvolti all’interno dell’Istituto i volontari del Gruppo Comunale di Calolziocorte che per l’occasione forniranno i guanti necessari all’esercitazione a tutti i partecipanti.

Cristina Valsecchi

"Come Amministrazione Comunale – spiega l’assessore alla Protezione Civile Cristina Valsecchi – abbiamo subito sposato questo progetto proposto dal referente, il prof. Silvio Romano. Insieme, abbiamo organizzato questo corso destinato agli studenti di 3° superiore con l’obiettivo di gettare le basi per i volontari di domani. Siamo un gruppo sempre alla ricerca di forze nuove e fresche e dobbiamo ricercarle nei nostri giovani".

Nella pratica, con la frequenza a questo corso i 25 giovani studenti potranno diventare a tutti gli effetti dei volontari di Protezione Civile: “Al termine delle lezioni i ragazzi avranno le basi per diventare volontari. Per legge, però, non potranno esercitare prima dei loro diciotto anni. Una volta compiuti, se lo vorranno, potranno unirsi al nostro gruppo o a quello del loro Comune e rendersi utili per la comunità”.

Luca de Cani

Seguici sui nostri canali