Attualità
Lecco

Io Tifo Positivo: due giornate di gioco Al Bione

Finanziato dal Comune di Lecco Io Tifo Positivo, progetto storico dell’associazione Comunità Nuova, ha coinvolto i ragazzi delle scuole primarie Torri Tarelli e Battisti e delle secondarie di primo grado Nava e Stoppani

Io Tifo Positivo: due giornate di gioco Al Bione
Attualità Lecco e dintorni, 16 Marzo 2023 ore 13:00

Volge al termine l'edizione 2023 del progetto Io Tifo Positivo rivolto agli studenti delle classi IV e V della scuola primaria e delle classi I della scuola secondaria di primo grado e nato per promuovere i valori dello sport, migliorare le capacità relazionali e comunicative dei bambini e dei ragazzi e il rispetto reciproco tra pari, favorire la partecipazione di tutti, stimolando il pensiero critico e la condivisione.

Io Tifo Positivo: due giornate di gioco Al Bione

Finanziato dal Comune di Lecco attraverso il piano per il diritto allo studio 2022/2023 Io Tifo Positivo, progetto storico dell’associazione Comunità Nuova, ha coinvolto i ragazzi delle scuole primarie Torri Tarelli e Battisti e delle secondarie di primo grado Nava e Stoppani per un totale di 15 classi, con la presenza degli educatori e delle educatrici insieme a testimonial importanti.

Incontri in classe sul valore dello sport e del tifo, sulla collaborazione e sul gioco di squadra applicato al gruppo classe, con l'obiettivo di incentivare la conoscenza reciproca, la capacità di lavorare insieme e l'inclusione, momenti di confronto con un testimonial d’eccezione, il portiere del Calcio Lecco Riccardo Melgrati e la partecipazione a grandi eventi sportivi, tutto questo nell’edizione 2023 di “Io tifo positivo”.

L'assessore all'Educazione e sport del Comune di Lecco Emanuele Torri

"Anche l’edizione 2023 di Io Tifo Positivo ha visto il coinvolgimento positivo di più di 300 ragazzi della nostra città: attraverso gli interventi degli educatori di Comunità Nuova con i ragazzi e con i genitori, è stato possibile comprendere il valore del gioco di squadra e della collaborazione, fondamentali per ottenere qualsiasi risultato sportivo e non solo - sottolinea l'assessore all'Educazione e sport del Comune di Lecco Emanuele Torri - La testimonianza del portiere della Calcio Lecco Riccardo Melgrati credo davvero che sia stato un grande valore aggiunto: in particolare, ha raccontato di come nel percorso di crescita a volte serva anche chiedere aiuto a chi è più grande, soprattutto nei momenti di difficoltà. Le giornate conclusive del 21 e del 22 marzo, insieme alla partecipazione agli eventi sportivi in cui mettere in atto il tifo positivo, credo rappresentino un segno indelebile nel percorso di crescita di tutti i ragazzi e di tutte le ragazze che hanno aderito. Un sentito ringraziamento va agli educatori di Comunità Nuova e ai docenti che hanno creduto nel progetto".

Don Gino Rigoldi, presidente di Comunità Nuova

"È sempre con orgoglio che parlo di questo progetto, nato ormai più di 15 anni fa quando insieme a Candido Cannavò pensammo di promuovere i valori dello sport, che sono poi quelli fondanti della comunità, nelle scuole. A distanza di anni c’è ancora tanto entusiasmo: la partecipazione di giovani studenti e studentesse, insieme a docenti e genitori, ci fa capire quanto sia importante un format come questo, quanto sia d’aiuto per imparare a creare relazioni autentiche. Gli eventi del tifo, come quelli che si terrano a Lecco, sono sempre una festa, una tappa all’interno di un percorso che, grazie alle società sportive partner, accompagna i ragazzi anche all’interno di palazzetti e stadi, come in occasione delle partite di Olimpia Milano e, tra qualche settimana, per Inter-Monza. Sono belle esperienze che rafforzano quanto detto e fatto durante gli incontri a scuola. Ringraziamo l’assessore Torri, i dirigenti delle scuole di Lecco per quanto condiviso fino ad ora e sperando di poter continuare insieme su questa strada."

La prossima settimana, martedì 21 marzo (per le classi delle primarie) e mercoledì 22 marzo (per le classi delle secondarie di primo grado), i bambini e i ragazzi partecipanti al progetto, insieme agli studenti di una classe ospite, proveniente da Suello, si raduneranno dalle 9 alle 12 al centro sportivo comunale Al Bione per due mattinate di attività ludico-sportive, giochi di collaborazione e per la premiazione finale.

Seguici sui nostri canali