Attualità
italia-spagna

Il Comune di Lecco in visita alla città gemella spagnola Igualada

Un'occasione per rafforzare i legami e un segno di ripresa e speranza dopo un lungo tempo di stop agli incontri e agli spostamenti

Il Comune di Lecco in visita alla città gemella spagnola Igualada
Attualità Lecco e dintorni, 28 Novembre 2021 ore 12:35

Lo scorso fine settimana, il Comune di Lecco è andata in visita alla città gemella spagnola Igualada. Un'occasione per rafforzare i legami.

In visita alla città gemella Igualada

Lo scorso fine settimana il Comune di Lecco ha preso parte all'incontro promosso dalla città gemellata di Igualada. Per l'occasione diversi rappresentanti istituzionali delle città gemellate hanno approfittato di questo evento per rafforzare i legami tra le città, per conoscere Igualada e la cultura catalana. All'incontro hanno preso parte i rappresentanti delle quattro città gemellate con Igualada: Lecco (Italia), Guimaraes (Portogallo), Aksakovo (Bulgaria) e Mont-Luçon (Francia). La città di Lecco è stata rappresentata da una delegazione composta dall'Assessore Maria Sacchi, dal Consigliere comunale Roberto Nigriello e dai membri del Comitato Gemellaggi cittadino Elisa Corti e Piergiorgio Locatelli.

Un fine settimana ricco di impegni

Sabato 20 novembre, dopo la cerimonia istituzionale di benvenuto a tutti i rappresentanti delle città tenutasi nell'Aula Plenaria del Consiglio Comunale di Igualada da parte del Sindaco Marc Castells, le diverse delegazioni hanno visitato la nuova sede dell'Igualada Fashion Lab, esempio di rigenerazione urbana di una ex fabbrica tessile oggi hub per i giovani, cui è seguita una visita al Monastero di Monsterrat per scoprire parte della storia e della tradizione della Catalogna. Domenica 21 novembre, i rappresentanti delle città gemellate hanno accompagnato i membri del municipio alla 26a edizione del "Premi Ciutat Igualada", che si è svolta presso il Teatre Muncipal dell'Ateneu Igualadí.

Un segnale di ripresa e di speranza

Un bel momento che ha sancito la ripresa degli incontri con la città gemella dopo due anni di interruzione delle visite. Un ringraziamento al Sindaco Castells e a tutta la sua squadra per la magnifica accoglienza e per le belle sinergie emerse per intensificare le occasioni di scambio tra le nostre comunità.