Menu
Cerca
Lecco

Giornata mondiale contro l’omotransfobia, Gattinoni: "Le differenze ci rendono unici, il rispetto ci rende umani."

"Ciascuno di noi è chiamato a costruire un futuro di rispetto e uguaglianza, dove ognuno possa sentirsi incluso per ciò che è"

Giornata mondiale contro l’omotransfobia, Gattinoni: "Le differenze ci rendono unici, il rispetto ci rende umani."
Attualità Lecco e dintorni, 17 Maggio 2021 ore 15:58

“La società viene arricchita dal contributo delle diversità. Disprezzo, esclusione nei confronti di ciò che si ritiene diverso da sé, rappresentano una forma di violenza che genera regressione e può spingere verso fanatismi inaccettabili. La ferita inferta alla singola persona offende la libertà di tutti.” - Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana.

Giornata mondiale contro l’omotransfobia, Gattinoni: "Le differenze ci rendono unici, il rispetto ci rende umani."

Il 17 maggio del 1990 l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) eliminò l'omosessualità dall'elenco delle malattie mentali: per ricordare questo avvenimento, ogni 17 maggio si celebra la Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia.
"In questa importante ricorrenza, anche la nostra città rinnova il suo impegno contro le discriminazioni basate sul genere e sull'orientamento, che purtroppo ancora oggi colpiscono a scuola, a casa, sul luogo di lavoro e vedono ancora troppi giovani vittime di indifferenza, esclusione o intolleranza - sottolinea il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni  -  Ciascuno di noi è chiamato a costruire un futuro di rispetto e uguaglianza, dove ognuno possa sentirsi incluso per ciò che è. Le differenze ci rendono unici, il rispetto ci rende umani".