Attualità
Angeli in tuta gialla

Fiumi sicuri: oltre 80 volontari in campo nell'Oggionese

I gruppi comunali di Protezione civile si sono impegnati questa mattina a Nava

Fiumi sicuri: oltre 80 volontari in campo nell'Oggionese
Attualità Meratese, 30 Ottobre 2022 ore 15:00

Oltre 80 volontari in campo per la prevenzione del rischio idrogeologico nell’esercitazione Fiumi Sicuri. Si è svolto nella mattinata di oggi, domenica 30 ottobre a Colle Brianza, l’ormai tradizionale appuntamento annuale con l’esercitazione intercomunale "Fiumi Sicuri 2022", realizzata anche in questo 2022 con la collaborazione di Regione Lombardia e della Provincia di Lecco.

Fiumi sicuri: oltre 80 volontari in campo a Colle Brianza

Otto i gruppi di Protezione Civile coinvolti, per un totale di oltre 80 volontari che fin dalle prime ore del mattino si sono dati appuntamento in località Nava (più precisamente in via Lariana) per dare il via all’esercitazione e ripulire dalla boscaglia, dai detriti e dalla vegetazione il torrente Bevera la cui sorgente si trova a poca distanza.

Samuele Perego, coordinatore del gruppo comunale di Protezione Civile d Colle Brianza

"Questa iniziativa rientra nel progetto Fiumi Sicuri a cui partecipiamo ogni anno, organizzando un’esercitazione, a turno, in uno degli otto comuni coinvolti a seconda delle esigenze dandoci una mano a vicenda. – ha spiegato Samuele Perego, coordinatore del gruppo comunale di Protezione Civile di Colle Brianza – Quest’anno è toccato a Colle Brianza, e nell’ottica di evitare situazioni di emergenza e alluvionali, abbiamo scelto di ripulire e liberare il letto del torrente Bevera. Molto importante è anche l’aspetto sociale dell’iniziativa che permette ai vari gruppi di conoscersi e sperimentare il lavoro in cooperazione".

Samuele Perego

Suddivisi in aree, i volontari di Oggiono, Annone Brianza, Molteno, Galbiate, Ello e Dolzago, insieme al gruppo organizzatore di Colle Brianza si sono dedicati ciascuno a una porzione differente di torrente, con mezzi e attrezzature specifiche per l’attività: c’è chi si è dedicato al taglio di alcune piante e chi al taglio dell’erba, chi si è prodigato a ripulire il torrente e chi ha bruciato le sterpaglie: ogni volontario però, ha dato il massimo in totale sinergia con i compagni per portare a termine tutto il lavoro programmato prima di dedicarsi a un po’ di sano relax conviviale.

WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.58
Foto 1 di 4

Tiziana Galbusera

WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.41
Foto 2 di 4

Patrizio Sidoti

WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.34
Foto 3 di 4

Piergiovanni Montanelli

WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.16
Foto 4 di 4

Paolo Lanfranchi

Nella tarda mattinata sono poi giunti sul luogo dell’esercitazione i sindaci di Annone Brianza Patrizio Sidoti, di Dolzago Paolo Lanfranchi, di Galbiate Piergiovanni Montanelli e di Molteno Giuseppe Chiarella per un sopralluogo guidato dal sindaco di Colle Brianza Tiziana Galbusera: "Ringrazio a nome di tutta l’Amministrazione comunale tutti i volontari impegnati oggi e i relativi sindaci qui presenti per la collaborazione e il grande impegno nel riportare letteralmente alla luce questo torrente che ormai non si vedeva più.  Un grazie va anche al coordinatore Samuele Perego per la perfetta organizzazione dell’evento di grande importanza per la prevenzione del rischio idrogeologico sul nostro territorio".

WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.14
Foto 1 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.12
Foto 2 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.11
Foto 3 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.11 (1)
Foto 4 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.10
Foto 5 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.09
Foto 6 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.08
Foto 7 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.06
Foto 8 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.06 (1)
Foto 9 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.05
Foto 10 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.05 (1)
Foto 11 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.04
Foto 12 di 14
WhatsApp Image 2022-10-30 at 14.46.03
Foto 13 di 14
fiumi sicuri
Foto 14 di 14

Luca de Cani

Seguici sui nostri canali