Attualità
Domande entro il 21 ottobre

Dote Comune: tre posizioni aperte in Provincia di Lecco

Un posto a Villa Monastero e due nei centri per l'impiego di Lecco e Merate

Dote Comune: tre posizioni aperte in  Provincia di Lecco
Attualità Lecco e dintorni, 11 Ottobre 2021 ore 10:25

Scade alle 12.00 di giovedì 21 ottobre il termine per presentare le domande di partecipazione all’avviso Dote Comune – Anci Lombardia, che prevede in Provincia di Lecco tre  tirocini da 12 mesi. In particolare i posti sono per il ruolo di  Comunicatore territoriale A Villa Monastero (codice PLC112112M01) mentre altri due tirocini saranno nei centri per l'impiego di Lecco (codice PLC112112M02) e Merate (codice PLC112112M03).

Dote Comune: tre posti in Provincia di Lecco

Dote Comune è un’esperienza formativa nella pubblica amministrazione per inoccupati o disoccupati di età uguale o superiore a 18 anni, residenti in Lombardia, organizzata e promossa da Regione Lombardia, Anci Lombardia, AnciLab ed enti locali aderenti I partecipanti hanno la possibilità di sperimentarsi nei diversi ambiti istituzionali diventando, da semplici utenti, anche erogatori di servizi ai cittadini, in un’esperienza di cittadinanza attiva I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un impegno di 20 ore settimanali. Possono partecipare alla selezione per l’assegnazione di una Dote cittadini italiani, dei Paesi dell’Unione europea ed extracomunitari con regolare permesso di soggiorno, residenti in Lombardia, inoccupati o disoccupati, di età uguale o superiore ai 18 anni. Il cittadino straniero proveniente da Paese non comunitario e regolarmente soggiornante in Italia può svolgere in Lombardia l’esperienza di Dote Comune secondo le modalità indicate nell’avviso, purché in possesso della carta o del permesso di soggiorno. È prevista un’indennità mensile di tirocinio di 300 euro e al termine dell’esperienza vi sarà la certificazione delle competenze acquisite, secondo il Quadro regionale degli standard professionali di Regione Lombardia.

Informazioni utili

Dote Comune è un tirocinio, quindi un’esperienza formativa a carattere teorico-pratico, non un contratto di lavoro. In base al nuovo Protocollo d’intesa Anci - Regione Lombardia la partecipazione a Dote Comune costituisce assolvimento del percorso di politica attiva del lavoro. Quindi i candidati selezionati che dichiarino di essere disoccupati o in cerca di prima occupazione, perciò rientranti nella categoria indicata nell’articolo 19 del decreto legislativo 150/2015, dovranno stipulare il Patto di servizio personalizzato in un ente accreditato per i servizi al lavoro (Centro per l’impiego). Di conseguenza dovranno consegnare all’ente ospitante la Dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (Did). L’avviso di selezione di Dote Comune, che prevede 92 tirocini, è stato pubblicato giovedì 7 ottobre 2021.