Attualità
Lotta al virus

Covid, vaccinazioni 5-11 anni: ecco dove a Lecco

Da Ats Brianza non è ancora pervenuta alcuna nota al riguardo, ma chi ieri, domenica, ha provato a prenotare sul portale regionale si è visto indirizzare alla sede dell’ospedale Manzoni, in via dell’Eremo (per la verità figuravano anche opzioni un po’ lontane, come l’ospedale di Varese e quello di Bergamo).

Covid, vaccinazioni 5-11 anni: ecco dove a Lecco
Attualità Lecco e dintorni, 13 Dicembre 2021 ore 11:17

Vaccinazioni  5-11 anni: dalla mattinata di ieri, domenica 12 dicembre, è possibile prenotare l’iniezione sulla piattaforma regionale www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it.
Dopo l'autorizzazione di Aifa e le indicazioni del Ministero della Salute, la Lombardia ha dato ufficialmente il via alla campagna vaccinale anti Covid-19 rivolta ai minori dai 5 agli 11 anni di età. Si partirà come nel resto d'Italia giovedì 16 dicembre. La platea interessata a livello regionale è di circa 600.000 bambini. Nel Lecchese sono 17mila i potenziali vaccinandi in età pediatrica.

Covid, vaccinazioni 5-11 anni: ecco dove a Lecco

"I centri di somministrazione sono stati riorganizzati per garantire ai più piccoli sino a 40.000 inoculazioni al giorno - ha spiegato l’assessore regionale al Welfare Letizia Moratti - Abbiamo previsto percorsi dedicati e personale formato nella gestione del target pediatrico, accessi facilitati e fasce orarie pomeridiane più comode per le famiglie, che tengano conto degli impegni scolastici nei giorni feriali, mentre si potrà accedere tutto il giorno il sabato e la domenica".
Anche per quanto riguarda il Lecchese il direttore socio sanitario di Asst Lecco Enrico Frisone che sovrintende alla campagna aveva annunciato l’allestimento di linee dedicate, non solo separate da quelle dedicate agli adulti, ma ubicate in una sede diversa.

Da Ats Brianza non è ancora pervenuta alcuna nota al riguardo, ma chi ieri, domenica, ha provato a prenotare sul portale regionale si è visto indirizzare alla sede dell’ospedale Manzoni, in via dell’Eremo (per la verità figuravano anche opzioni un po’ lontane, come l’ospedale di Varese e quello di Bergamo).

 

 

Vero è che molti genitori sono ancora dubbiosi sull’opportunità di vaccinare i figli in tenera età. Per questo motivo la Regione ha organizzato una diretta social (#stopaidubbi speciale Bambini) per giovedì 16 dicembre (dalle 17 alle 19) con alcuni esperti. «Riteniamo importante e doveroso spiegare e rispondere alle domande con l'ausilio di medici in grado di rassicurare e chiarire ogni aspetto legato alla vaccinazione dei più piccoli» ha aggiunto l’assessore Moratti. Durante la diretta sarà possibile approfondire il tema della malattia da Sars-CoV-2 e delle vaccinazioni anti Covid-19 in età pediatrica con l'aiuto di professionisti clinici e sanitari.
La diretta sarà coadiuvata dal direttore generale Welfare di Regione Lombardia, Giovanni Pavesi, e dal coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso. Le famiglie possono già inviare le domande ai professionisti tramite il numero WhatsApp 3346324686.