Olginate

Cinque spettacoli, cinque sold out: record per il Jolly

Un successo che ripaga abbondantemente gli sforzi organizzativi di tutto il gruppo di volontari grazie ai quali è stato possibile garantire l’apertura della sala in maniera così intensa

Cinque spettacoli, cinque sold out: record per il Jolly
Pubblicato:

Debora Villa, Giovanni Scifoni, Paolo Cevoli, Ale&Franz e Max Angioni: cinque spettacoli, cinque sold out. È un vero e proprio record quello raggiunto dal Cine Teatro Jolly di Olginate che nei giorni scorsi ha chiuso la rassegna dei “grandi nomi” che hanno tenuto banco in questa Stagione Artistica 22/23.

Cinque spettacoli, cinque sold out: record per il Jolly

Un successo che ripaga abbondantemente gli sforzi organizzativi di tutto il gruppo di volontari grazie ai quali è stato possibile garantire l’apertura della sala in maniera così intensa.

Essendo giunti al termine della programmazione teatrale lo staff direttivo del teatro ha deciso di diffondere un sondaggio rivolto a tutti coloro che hanno varcato la soglia del cinema teatro almeno una volta durante gli ultimi otto mesi per cogliere le sensazioni del pubblico che ha partecipato ai vari eventi.
“Si tratta di una nuova modalità per avere un feedback dalle persone e consentirci di migliorare laddove necessario - ha spiegato il Responsabile della Stagione Artistica del Teatro Jolly di Olginate, Mattia Morandi - Sarà però anche l’occasione per scoprire in anteprima la rosa di “papabili” artisti che potranno approdare a Olginate nella prossima Stagione 2023/2024: compilando questo sondaggio il pubblico potrà esprimere una o più preferenze e poi, chissà, le indicazioni raccolte potranno anche diventare realtà”.

Il sondaggio (raggiungibile al link bit.ly/QuestionarioJolly) resterà aperto ancora per qualche giorno.

Prosegue la programmazione cinematografica

nel frattempo, proseguirà la programmazione cinematografica in sala con diversi film in prima visione: sull’onda del grande successo de “Super Mario Bros” che ha fatto riassaporare i bei tempi pre-pandemia con presenze importanti in sala e che verrà riproposto anche nel prossimo weekend, in quello successivo sarà la volta di “Air – La Storia del Grande Salto” dal premiato regista Ben Affleck e con Matt Damon protagonista nel ruolo dell’anticonformista manager della Nike, Sonny Vaccaro. “AIR – La Storia del Grande Salto” racconta l’incredibile e rivoluzionaria partnership tra un giovane Michael Jordan e la nascente divisione dedicata al basket della Nike, capace di rivoluzionare il mondo dello sport, quanto la cultura contemporanea, con il lancio del marchio ‘Air Jordan’.

Luca de Cani

Seguici sui nostri canali