Menu
Cerca
A Merate

Aumentano le persone in isolamento in città. Quasi 1000 contagiati da inizio emergenza

Panzeri: "Troppo spesso purtroppo si riscontrano ancora comportamenti non consoni, soprattutto riguardo all’utilizzo delle mascherine all’esterno dei plessi scolastici"

Aumentano le persone in isolamento in città. Quasi 1000 contagiati da inizio emergenza
Attualità Meratese, 10 Maggio 2021 ore 12:04

Sono quasi 1000 i meratesi contagiati dal Covid dall'inizio dell'emergenza sanitaria. E' quanto emerge dai dati diffusi dal sindaco Massimo Panzeri nel consueto aggiornamenti sulla situazione epidemiologica in città.

Covid a Merate: quasi 1000 contagiati da inizio emergenza

Ad oggi infatti il numero dei residenti che hanno contratto il virus è salito a 997.  I meratesi guariti sono 911, sette negli ultimi giorni mentre le vittime sono 47. 39 i meratesi attualmente positivi al Coronavirus, quattro in più rispetto all'ultimo aggiornamento.

Aumentano le persone in isolamento

Sul fronte delle quarantene in città si registra una leggera inversione di tendenza rispetto alla scorsa settimana. "Nello specifico, aumentano i soggetti sottoposti a sorveglianza attiva, la cui giovane età riconduce all’ambiente scolastico, da dove prevalentemente derivano i nuovi casi positivi" mette in evidenza il sindaco. I meratesi in quarantena sono infatti 67, 13 in più rispetto a sette giorni fa e di questi ben 40 hanno meno di 20 anni. "Troppo spesso purtroppo si riscontrano ancora comportamenti non consoni, soprattutto riguardo all’utilizzo delle mascherine all’esterno dei plessi scolastici" denuncia Panzeri.

Vaccini

Prosegue la campagna vaccinale, per la quale da oggi sono aperte le prenotazioni sulla piattaforma regionale anche per i cittadini tra i 50 e i 59 anni d’età - ricorda infine il primo cittadino  - Rinnovo l’invito a mantenere comportamenti responsabili, in particolare nei luoghi pubblici".