Menu
Cerca
Solidarietà

ArtigianiAMO Lecco: il cuore artigiano a sostegno della Croce Rossa

"Crediamo i fortemente nella restituzione di un po’ del nostro lavoro a favore della Comunità di cui facciamo parte".

ArtigianiAMO Lecco: il cuore artigiano a sostegno della Croce Rossa
Attualità Lecco e dintorni, 30 Aprile 2021 ore 14:15

Un nuovo mezzo di soccorso acquistato grazie alla generosità degli artigiani lecchesi. Da poche settimane i volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato di Lecco – stanno utilizzando un’ambulanza di ultima generazione acquistata grazie alla raccolta fondi “ArtigianiAMO Lecco” indetta da Confartigianato Imprese Lecco e Ancos Lecco, Associazione Nazionale delle Comunità Sociali e Sportive di Confartigianato.

ArtigianiAMO Lecco: il cuore artigiano a sostegno della Croce Rossa

“Gli imprenditori artigiani lecchesi hanno del proprio DNA il forte legame con il territorio in cui lavorano, ma soprattutto in cui vivono – commenta Daniele Riva, presidente Confartigianato Imprese Lecco –  La nostra idea di imprenditoria, non a caso, è definita dagli esperti “glocal”: esportiamo nel mondo, ma viviamo con i piedi ben piantati nelle nostre imprese, in cui molti di noi lavorano con le proprie famiglie. Famiglie che usufruiscono dei servizi comunitari, scuole, associazioni, vivendo a pieno il territorio. Crediamo quindi fortemente nella restituzione di un po’ del nostro lavoro a favore della Comunità di cui facciamo parte. Così, durante il primo lockdown di un anno fa, ci siamo subito chiesti cosa potessimo fare di concreto e abbiamo dato il via a una raccolta fondi per sostenere la Croce Rossa di Lecco nell’acquisto di una nuova ambulanza”.

Il nuovo mezzo ha tutte le dotazioni necessarie agli interventi da 118, con tutti i presidi medici tra cui il defibrillatore e la cardiolina, strumento utilizzato per eseguire elettrocardiogramma sul posto e invio alla centrale medica. Inoltre, grazie a un sofisticato impianto, il mezzo ospita un sistema di sanificazione automatico con funzione anti-batterica e anti-virale.

“La Croce Rossa Italiana Comitato di Lecco è sempre impegnata, soprattutto in questo particolare momento di pandemia, ad aiutare le persone più fragili come anziani, disabili e malati – commenta Enzo Cavalieri, presidente CRI – Comitato di Lecco  – Con il contributo  di Confartigianato per l’acquisto di una nuova ambulanza, potremo continuare con maggior entusiasmo la nostra attività in convenzione 118 su Lecco e tutto il suo territorio, pertanto anche a nome del Consiglio Direttivo e di tutti i volontari impegnati, rinnoviamo al presidente Riva Daniele e a tutti gli artigiani che hanno voluto contribuire, il nostro grazie per la sensibilità avuta scegliendo la nostra associazione per destinare il generoso contributo”.

“Ricordo che gli imprenditori artigiani – conclude Vittorio Tonini, segretario generale Confartigianato Imprese Lecco – hanno fatto sentire la vicinanza al nostro territorio contribuendo anche all’acquisto di alcuni ventilatori destinati agli ospedali che durante la prima ondata ne erano sprovvisti e, ultima azione concreta in ordine di tempo, sostenendo economicamente l’apertura e il funzionamento dell’Hub vaccinale di Lecco allestito al Palataurus, a dimostrazione dell’impegno e della particolare attenzione  rivolta al sociale che da tempo Confartigianato Imprese Lecco sostiene nelle sue azioni quotidiane”.