Attualità
Colma la damigiana della solidarietà

Achille è in America in attesa del primo intervento: tutto il Lecchese, che si è mobilitato per il piccolo, prega per lui

Fontana: "Alle persone che donavano abbiamo detto grazie ma poi erano loro che ringraziavano noi per essere lì con la damigiana per Achille”.

Achille è in America in attesa del primo intervento: tutto il Lecchese, che si è mobilitato per il piccolo, prega per lui
Attualità Lecco e dintorni, 06 Settembre 2022 ore 10:28

Le cose belle vanno raccontate perché fanno bene al cuore e all’anima delle persone: la storia del piccolo Achille Losa, che si trova ora negli  negli Stati Uniti per iniziare la costosa cura del suo gravissimo handicap (la prima  operazione è fissata per domani,   mercoledì 7 settembre 2022) , ha toccato il cuore a centinaia di persone che ora pregano per lui.

Achille è in America in attesa del primo intervento: tutto il Lecchese, che si è mobilitato per il piccolo, prega per lui

La Damigiana della Polisportiva di Monte Marenzo, che accoglieva le donazioni di sostegno alla famiglia, ha viaggiato per quasi un mese nei paesi della nostra provincia di Lecco. Partita l’8 agosto da Monte Marenzo ha concluso il suo “tour” con la presenza a Nibionno il 4 settembre. In molti hanno richiesto la sua presenza concreta, la sua pancia trasparente dove depositare tanta solidarietà. Un supporto fondamentale alla raccolta fondi lanciata dai genitori (per donare clicca qui).

Damigiana per Achille: che successo!

“Alle persone che donavano - spiega l’ideatore dell’iniziativa, il responsabile dell’Area Sociale della Polisportiva di Monte Marenzo Angelo Fontana - abbiamo detto grazie, ma poi erano loro che ringraziavano noi per essere lì presenti con la damigiana per Achille”.

 

Tutti in campo per Achille

Un più che doveroso ringraziamento, per la perfetta riuscita di questa iniziativa è andato soprattutto a tutti i volontari che si sono passati la damigiana come un testimone prezioso da paese a paese, da una festa locale ad un’altra: Giacomo Milani per la Polisportiva a Monte Marenzo, Fabio Valsecchi per la “Pro-Erve”, il capogruppo degli Alpini Alessandro Valsecchi per Erve, Maurizio Carenini per Sogno in Festa (Torre de’ Busi), Ornella Pozzoni per “Brivio che dona”, l’Amministrazione comunale di Pescate, Milena Pizzagalli per “Calco in festa”, Adelio Gilardi per la 34^ Festa Alpina di Valgreghentino, Alberto Viscardi per “Contra in Festa” a Missaglia e Laura Terlizzi (sindaco di Nibionno) per Food&Sound.

achille

Il dono della giovane Anna Laura

In tutti questi paesi la damigiana ha potuto incontrare tantissime persone, semplici cittadini, associazioni di volontariato e persone delle istituzioni. Tante mamme e papà giovani che si sono avvicinati alla Damigiana per depositare la loro libera offerta, ma anche solo per sapere di Achille, oppure per raccontare le loro storie: “Una su tutte - continua Fontana - Anna Laura di Verona, una ragazza di 22 anni non vedente dalla nascita, per caso a Pescate. Saputo di Achille ha portato il suo contributo e un in bocca al lupo a lui e ai suoi genitori, Sara e Simone”.

 

La damigiana ha sfondato quota 17mila euro per Achille

Solo pochi giorni fa, da Fontana era giunto un appello per raggiungere l’obiettivo di sforare quota 10.000 euro e ora, ad iniziativa terminata si può urlare a gran voce che il traguardo non è stato raggiunto ma bensì superato: la cifra finale della raccolta ammonta a 17.313,00 euro.
L’intera somma, sarà presto versata tramite bonifico alla famiglia di Achille, ora negli “States” per sottoporre il piccolo alla prima operazione agli occhi, in programma tra poche ore. “Un ringraziamento ulteriore - conclude l’organizzatore - lo dobbiamo a Ornella Pozzoni, che ha contribuito in modo determinante alla riuscita complessiva dell’iniziativa”.

Luca de Cani

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter