E’ ufficiale: monsignor Milani sarà il nuovo prevosto di Lecco VIDEO

Alla messa prefestiva di stasera monsignor Cecchin ha salutato i parrocchiani.

E’ ufficiale: monsignor Milani sarà il nuovo prevosto di Lecco VIDEO
Lecco e dintorni, 30 Giugno 2018 ore 19:51

L’ufficialità è arrivata alla Messa di sabato scorso in san Nicolò: il successore di monsignor Franco Cecchin, prevosto di Lecco, sarà monsignor Davide Milani.

Cecchin va a Milano, a Lecco arriva Milani

Nel corso della funzione il vicario monsignor Maurizio Rolla ha confermato il  prossimo pensionamento di monsignor Cecchin, ma ha anche comunicato quale sarà il suo nuovo incarico. L’Arcivescovo Delpini lo ha chiamato ad essere prete residente con incarichi pastorali in una parrocchia di Milano, nonchè responsabile diocesano Movimento Terza Età.

Confermate anche quelle che finora erano soltanto indiscrezioni: il prossimo prevosto di San Nicolò scelto da Delpini è monsignor Davide Milani, attuale responsabile dell’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali. Cinquant’anni, il giovane prelato è nativo di Valgreghentino, un lecchese insomma.

La conferenza stampa di saluto di Cecchin

E’ al momento in corso una conferenza stampa convocata dallo stesso monsignor Cecchin per comunicare ai giornali e ai media locali la notizia dell’avvicendamento. L’anziano parroco ha   divulgato in questa occasione il suo saluto a tutti i parrocchiani.

Gli auguri del sindaco Brivio

La notizia ufficiale dell’incarico conferito a monsignor Milani è stata ufficialmente commentata in una nota, diramata in questo momento, dal sindaco di Lecco Virginio Brivio.

“Monsignor Davide Milani è una persona che conosce molto bene la città di Lecco, che ha frequentato prima come studente e poi come lavoratore e sacerdote. La sua esperienza passa anche attraverso gli anni spesi al fianco degli Arcivescovi Dionigi Tettamanzi e Angelo Scola, nel corso dei quali ha anche collaborato in prima persona alla realizzazione di iniziative in città che promuovevano, fra le altre cose, un imprescindibile dialogo tra laici e credenti, che è passato per esempio attraverso I Dialoghi di Vita Buona.

Il mio auspicio è di poter proseguire con Monsignor Davide Milani in questo senso, nel solco di un dialogo aperto, schietto e produttivo che ci coinvolge in un condiviso impegno in favore della nostra comunità, in un momento di grande trasformazione come quello attuale, che necessita di attenzione, intuizione e, come sempre, grande impegno”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia