Posta a singhiozzo Nava chiede certezze

"L'obiettivo è scongiurare le grosse problematiche del Natale scorso"

Posta a singhiozzo Nava chiede certezze
Lecco e dintorni, 23 Novembre 2017 ore 15:18

Posta a singhiozzo, soprattutto durante le festività natalizie. Per scongiurare disagi anche quest’anno  scende in campo  il sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia Daniele Nava.

Timori per la posta a singhiozzo

Il sottosegrerario lecchese Nava chiede infatti  chiarimenti, e soprattutto rassicurazioni. Lo fa in qualità di coordinatore del tavolo di confronto con Poste Italiane, Anci Lombardia e Upl.  “Ho chiesto un aggiornamento rispetto alle misure con cui la societa’ intende far fronte all’avvicinarsi delle festività” spiega. “Ciò soprattutto per scongiurare i disagi dello scorso anno. Il nostro obiettivo e’ quello di mantenere sempre alto il livello di attenzione. Inoltre vogliamo trovare insieme delle soluzioni che possano limitare eventuali disagi”.

Nava si rivolge direttamente alle Poste

“Ritengo opportuno sottoporvi le segnalazioni pervenute dalle strutture territoriali regionali. Segnalazioni  che sembrano evidenziare criticita’ o preoccupazioni sull’efficienza del servizio postale soprattutto i alcune realtà locali”  scrive Nava nella sua  lettera a Poste Italiane. “Avvicinandosi inoltre il periodo natalizio che, nell’esperienza 2016-2017 si e’ rivelato particolarmente problematico ritengo quindi necessario acquisire gli opportuni aggiornamenti circa le preventive misure organizzative e logistiche che Poste Italiane sta predisponendo in ambito regionale”.

Il tavolo regionale

In attesa di un riscontro, Nava si riserva “di proporre una successiva convocazione del Tavolo regionale, ove questo fosse collegialmente ritenuto opportuno”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia